ALBAScuola

Apro Formazione coach di cinque scuole balcaniche

Apro coordina il progetto europeo per lo sviluppo e la modernizzazione delle scuole professionali dei Balcani occidentali

Apro Formazione ha ospitato ad Alba, dal 28 al 30 settembre, direttori, insegnanti e project manager di 5 istituti scolastici di Montenegro, Kosovo, Bosnia ed Erzegovina, protagonisti di un gemellaggio internazionale tra scuole coordinato da Apro formazione e realizzato grazie al progetto pilota VETtoVET, finanziato dalla Commissione Europea.
Al loro arrivo i rappresentanti delle cinque scuole balcaniche hanno avuto modo di conoscere i settori di attività, le dotazioni didattiche e la struttura organizzativa di Apro Formazione. ETF (European Training Foundation), l’agenzia dell’Unione Europea che segue i paesi terzi nello sviluppo e aggiornamento dei loro sistemi di formazione, ha presentato inoltre i suoi servizi e le sue attività. Nei pomeriggi successivi hanno conosciuto la città e l’amministrazione di Alba durante un incontro nella sala del Municipio con l’assessore Emanuele Bolla e visitato le aziende Fontanafredda e Alba Solar. Nell’ultimo giorno di permanenza durante un brainstorming hanno infine incontrato il local team, un gruppo di enti, istituzioni e aziende del territorio interessati al progetto, tra cui il Villaggio Narrante di Fontanafredda, l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato, la Federazione Italiana Cuochi, l’Ente Turismo, l’Onaf, l’associazione Strani Vari e l’Informagiovani di Alba.
Il progetto VETtoVET è un programma triennale che ha come obiettivi l’innovazione, la modernizzazione e l’internazionalizzazione delle scuole professionali dei Balcani occidentali. I partner del progetto pilota sono cinque istituti professionali europei di Italia, Paesi Bassi, Finlandia, Slovenia e Croazia, che supporterannocon azioni di coaching altrettante scuole di Montenegro, Kosovo, Bosnia ed Erzegovina.
Il cuore del progetto è costituito da cinque gemellaggi. Ciascuno di questi vede un istituto europeo affiancare una scuola balcanica ed è caratterizzato da un approccio bottom-up grazie al quale verranno sviluppate le competenze tecniche, organizzative, didattiche e manageriali della scuola gemella.
Si tratta di una novità assoluta nel panorama europeo della Formazione Professionale tanto da essere sostenuta dalle reti internazionali EfVET, Xarxa.
Apro Formazione è gemellata con la scuola Danilo Kiš di Budva (Montenegro)con la quale saranno attivate mobilità internazionali per il personale docente e per gli studenti che si sposteranno da Budva ad Alba per studiare e acquisire le buone prassi didattiche, formative e progettuali che l’Unione Europea ha riconosciuto ad Apro Formazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button