ROERO SUDCorneliano d’AlbaROEROAttualità

Corneliano: presto un nuovo muraglione lungo l’argine sinistro del torrente Riddone

Nel 2022 sarà realizzata a Corneliano un’importante opera di regimazione idrogeologica, grazia ad un contributo ricevuto dal ministero dell’Interno. «Il progetto – spiega il sindaco Alessandra Balbo – era già stato realizzato lo scorso anno, grazie al lavoro dello Studio Domini di Alba. Nel settembre 2020, ci era stato comunicato che nonostante la richiesta fosse completa e regolare eravamo tra i primi esclusi». A distanza di un anno tutto è cambiato: «La scorsa settimana – prosegue – ci è arrivata la conferma che arriveranno 400mila euro, che saranno utilizzati per la sistemazione e il consolidamento della sponda sinistra del torrente Riddone, nella parte a valle del ponte di via Castellero e via Sismonda. Si tratta di una prosecuzione dei lavori, in linea con quelli eseguiti una decina di anni fa, quando venne realizzato un muraglione di 103 metri all’altezza dei giardinetti di corso Riddone. Ora realizzeremo altri 135 metri di muro in calcestruzzo rivestito in pietra di Luserna, esattamente come quello già esistenza, un escamotage per rendere l’impatto visivo gradevole. L’obiettivo è regalare stabilità e resistenza all’argine nel lungo periodo, consentendo un regolare deflusso dell’acqua anche in condizioni di piena, così come è stato dimostrato nel corso degli studi idraulici. Il parapetto sarà realizzato con piloncini in pietra e ringhiera in acciaio».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button