ALBACiclismoSPORT

Prestigioso bronzo per Matteo Sobrero nella staffetta ai campionati mondiali di Bruges

La stagione trionfale del ciclista langarolo, Matteo Sobrero di arricchisce di un nuovo ed incredibile alloro. Dopo la maglia tricolore conquistata ai campionati italiani di ciclismo a cronometro ed il titolo europeo nella staffetta mista Team Mixed Relay, è arrivata una pesantissima medaglia di bronzo ai campionati mondiali di Bruges, nella stessa gara (la staffetta).
Il ventiquattrenne professionista di Montelupo Albese tesserato per l’Astana Premier Tech ha pedalato per i primi 22 chilometri della prova al compagno di squadra (e futuro cognato?) Filippo Ganna e ad Edoardo Affini. Al termine della frazione i tre azzurri hanno concluso con il miglior tempo, affidando il testimone alle colleghe Marta Cavalli, Elena Cecchini ed Elisa Longo Borghini. Nella seconda parte di gara le azzurre hanno dato tutto, ma la Germania e l’Olanda hanno avuto un’andatura da record. Longo Borghini, Cavalli con Cecchini, tuttavia, con un ultimo chilometro in volata, sono riuscite a precedere la Svizzera di 5 centesimi (tempo di 51’26’’ e 84 contro 51’26’’ e 89 delle elvetiche) “soffiando” il bronzo alla rivali.
Una bella affermazione per questa squadra e per Matteo, che ha commentato così questo successo: «Vi posso assicurare che fare una cronosquadre con Filippo ed Edoardo è una di quelle emozioni che vanno provate almeno una volta nella vita. Provare per credere».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button