ALBADal Comune

Alba: il servizio di tesoreria comunale affidato a Intesa Sanpaolo

Il Comune di Alba ha affidato il servizio di tesoreria a Intesa Sanpaolo. Il servizio è stato affidato attraverso una gara pubblica con procedura aperta indetta sul Mercato Elettronico delle Pubbliche Amministrazioni che Intesa Sanpaolo S.p.a. si è aggiudicata per cinque anni, dall’1 gennaio 2022 al 31 dicembre 2026.

Gli enti locali sono tenuti a organizzare la gestione del servizio di tesoreria avvalendosi di un istituto bancario, servizio che deve essere affidato attraverso gara pubblica. Dal 2017 al 2021 il servizio di tesoreria comunale era stato affidato alla Ubi Banca, ora fusa per incorporazione in Intesa Sanpaolo.
In linea di continuità con il passato, la Banca ha dimostrato la vicinanza al territorio e la volontà di essere partner dell’ente, offrendo condizioni economiche vantaggiose che consentono di assicurare una proficua collaborazione, per un servizio sempre più digitale e funzionale sia per il Comune che per i cittadini. Il Sindaco e l’Amministrazione comunale esprimono apprezzamento per la vantaggiosa offerta del Gruppo bancario che consente un’efficace collaborazione per i prossimi cinque anni.

Andrea Perusin, Direttore regionale Piemonte Sud e Liguria di Intesa Sanpaolo, ha dichiarato: “L’assegnazione dell’incarico è per noi motivo di soddisfazione e di orgoglio. Il nostro primo obiettivo, infatti, è declinare al meglio sul territorio la capacità di servizio che il principale Gruppo bancario italiano è in grado di offrire. Auspico che questo sia solo il primo passo per rafforzare una collaborazione che può vederci partner sotto più profili, dalla finanza d’impresa, al mondo retail, al terzo settore”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button