ROERO SUDCorneliano d’AlbaROEROAttualità
In primo piano

Una via intitolata a Giulio Parusso per onorare il suo impegno in paese

Corneliano dedicherà una sua via a Giulio Parusso e questo avverrà a sette anni dalla sua improvvisa scomparsa. L’iniziativa che era partita dalla Giunta di Edgardo Tiveron, ha ottenuto il via libera definitivo nei giorni scorsi, quando il prefetto ha autorizzato l’Amministrazione comunale a procedere con l’intitolazione. «Siamo molto felici di questa notizia – dichiara il sindaco Alessandra Balbo – perché si tratta di una nuova testimonianza di affetto nei confronti di Giulio, che aveva già la cittadinanza onoraria di Corneliano».

La via scelta è il tratto di via Cavour posto alla destra della chiesa parrocchiale, a pochi passi dal Municipio. «Al momento – aggiunge la signora Balbo – non sappiamo ancora quando potremo organizzare la cerimonia. Ci piacerebbe poterlo fare nel corso della Fiera di San Carlo a novembre, ma purtroppo ad oggi non sappiamo ancora se il Covid-19 ci consentirà di organizzare la kermesse, visto che richiede un grande sforzo organizzativo, che potrebbe essere vanificato da una eventuale recrudescenza della pandemia. Di sicuro – conclude – abbiamo avvisato la moglie di Giulio, che ha appreso la notizia con molta soddisfazione e ci ha ringraziato».

Il legame tra Parusso, giornalista, storico, animatore culturale e il paese ha origine sin dal 1974, quando iniziò a collaborare con il periodico “La Chiacchiera” con le rubriche “Appunti per una storia di Corneliano” e “Statuti”. Nel 1978 la Pro loco diede alle stampe il suo libro “Corneliano nella storia del Roero. Gli statuti del 1915-1416”. La collaborazione riprese con “Note storiche: Corneliano tra storia e cronaca” e con gli “Ordinati del 1648”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button