ALBAAttualità
In primo piano

Alba, accampamenti di stagionali sul Tanaro: installati 3 moduli abitativi in via Pola

Nelle ultime settimane, lungo le sponde del Tanaro, è stata segnalata la presenza di diversi accampamenti abusivi, che ospitano decine di lavoratori stagionali di origine africana giunti per la vendemmia. Uno si trova dietro alla Palestra del centro storico, un altro nella zona alla confluenza con il Cherasca.

Ci sono tende, baracche realizzate con pali di legno e teli di nylon, sedie, tavolini, vestiti stesi ad asciugare e fornellini dove gli immigrati hanno sistemato accampamenti di fortuna, in condizioni igienico sanitarie pessime. Lo scorso anno, i carabinieri intervennero per sgomberare analoghi accampamenti, quando il numero degli occupanti iniziò a diventare eccessivo. «Sono stata informata di questi accampamenti abusivi e interverremo avvicinando le persone per capire se hanno un regolare contratto e permesso di soggiorno – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali di Alba, Elisa Boschiazzo -. Attraverso un bando abbiamo acquistato tre moduli abitativi che sono già installati nel cortile di via Pola e saranno operativi dal primo settembre. Potranno ospitare 12 persone, per cui ci occuperemo di organizzare l’accoglienza. Altri 12 saranno ospitati dal Cpa, per un totale di 24 persone».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button