CHERASCOAttualità

Cherasco outdoor: la nuova rete sentieristica cheraschese è la novità dell’estate 2021

CHERASCO – Sono circa 100 i km totali della nuova rete sentieristica che si estende su tutto il territorio di Cherasco. Si tratta di un progetto avviato nei primi mesi del 2021 con lo scopo di donare alla comunità cheraschese e ai numerosi turisti che tutti gli anni si recano in visita alla Città delle Paci un’opportunità per trascorrere il tempo all’aria aperta alla scoperta delle bellezze paesaggistiche.

La città di Cherasco, che gode già di fama per via delle sue bellezze storico artistiche, si propone ora come meta turistica per gli appassionati dell’outdoor, nell’ottica di un turismo lento e di prossimità.

Il progetto include 8 differenti percorsi, che spaziano dalle brevi passeggiate nei dintorni del centro storico ai tragitti più lunghi alla scoperta delle numerose frazioni cheraschesi; sono percorribili a piedi o in bicicletta (eventualmente e-bike) e rispondono ad un desiderio sempre maggiore di entrare in contatto con la natura che ci circonda.

«Le limitazioni agli spostamenti dovuti alle misure per contenere il Covid hanno fatto scoprire o riscoprire il territorio che ci circonda, i sentieri, i rii, le stradine di campagna – commenta il vicesindaco Claudio Bogetti –  Cherasco negli anni ha investito molto non solo sulla riqualificazione urbanistica e culturale della città, ma anche sulla salvaguardia e sulla valorizzazione della parte agricola e boschiva. Abbiamo un territorio variegato che va dalla pianura alla collina con ambienti diversi e con peculiarità naturalistiche molto interessanti sia come flora che come fauna. Le nuove opere di segnalazione e sistemazione dei sentieri hanno l’obiettivo di collegare Cherasco con le Langhe e, in generale, col territorio circostante. Siamo pronti ad accogliere i turisti offrendo loro non solo le tradizionali proposte per cui Cherasco è apprezzata da lungo tempo, ma anche offrendo loro la possibilità di praticare un turismo sostenibile, all’aria aperta e a contatto con la natura, rispondendo così alle nuove tendenze e trasformando la tutela del territorio in un punto di forza per lo sviluppo turistico ed economico della città».

Il Sentiero del Corno, percorribile sia a piedi che in Mtb, è un interessante anello di  7,8 km con partenza dal centro storico. Prosegue in direzione della pittoresca Cappella del Corno per poi addentrasi nel bosco e ripercorrere la storica strada della località Isorella.

Il Sentiero del Bacio è un romantico itinerario di 4,5 km che comprende la passeggiata lungo il fresco  e gorgogliante Rio Crosio (percorso dedicato alla memoria di Piergiorgio Rossetti) per risalire alla balconata dei Bastioni e perdersi tra le colorate vie del centro.

In bici con Napoleone è un percorso per Mtb lungo 24,1  km (con un’eventuale variante più corta di 18 km) che attraversa alcune pittoresche frazioni, pedalando immersi nella quiete dei campi, lungo l’altipiano Cheraschese a sud della città compreso tra i fiumi Stura e Tanaro

Tra le cascine in MTB di 20,2 km è un anello in MTB o E-bike tra le borgate rurali delle frazioni di Roreto, Veglia, Cappellazzo e Bricco de Faule, attraversando le grandi cascine.

Il Sentiero Rocche e Cristalli è un interessante anello naturalistico di 3,9 km tra le aree boschive della frazione di Meane, incontaminate e a pochi chilometri dalla città: rocche selvagge, agglomerati di cristalli gessosi ed una curiosa cavità dei gessi raggiungibile con salita e discesa lungo una aperta strada campestre. Si tratta di un itinerario di esplorazione di grande interesse didattico e geologico, ideale per famiglie ed appassionati, adatto anche ad un pubblico di scolaresche.

L’Anello del Tanaro è un itinerario naturalistico lungo solamente 2,6 km, ideale completamento del Sentiero Rocche e Cristalli, alla scoperta della vita del fiume e del suo ecosistema.

Cherasco – La Morra disponibile nella versione Trekking lunga 12,7km oppure  Mtb lunga 14,5 km. È una piacevole traversata dal centro storico di Cherasco a quello di La Morra attraversando vigneti, prati, borgate silenziose e creste panoramiche: mette in collegamento la “Città delle Paci” con i paesaggi del Patrimonio dell’Unesco e con l’itinerario ciclo escursionistico Bar To Bar.

Da ultimo l’Itinerario dei Gessi per Mtb, di lunghezza 15,2 km, percorso realizzato con il progetto Alcotra- L’adventure Geologique, raggiunge la frazione di San Bartolomeo, e comprende anche una variante che attraversa un caratteristico canyon formatosi a seguito di frane sottomarine risalenti a 5 milioni di anni fa.

Sono disponibili gratuitamente presso l’ufficio turistico di Cherasco le mappe dei percorsi e sul sito del Comune di Cherasco, nella sezione Vivere Cherasco – Outdoor sono disponibili i tracciati gpx, scaricabili gratuitamente

Per info tel. 0172427050.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button