BRAScuola

Cerimonia di laurea venerdì 16 aprile all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo

Discussione online: 21 studenti del corso di laurea triennale e 3 studenti del corso di laurea magistrale

POLLENZO – Venerdì 16 aprile nell’ateneo pollentino si svolgono le sedute di laurea triennale e magistrale che coinvolgono rispettivamente 21 studenti del corso in Scienze Gastronomiche e 3 studenti del corso in Food Innovation & Management.

A causa del protrarsi dell’emergenza Covid-19, le discussioni di tesi e le proclamazioni si tengono esclusivamente da remoto: i laureandi discuteranno dalle 9 alle 12.  Quindi alle 13, al termine di tutte le discussioni, si terrà la cerimonia di proclamazione congiunta, sempre online.

Ecco i laureandi in ordine alfabetico e le loro tesi.

Laurea Magistrale in Food Innovation & Management

Elisa Cavrenghi, 24 anni da Torino, discute la tesi dal titolo: “How trust comes into place when we experience having food prepared by someone else. On detecting trust as relation, on eating as aesthetic engagement and on cultivating intimate relations with others starting from the table”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Daniele Palermo, 29 anni da Ribera (AG), discute la tesi dal titolo: “Wine and cans, a dialogue for a more sustainable economic, environmental and social future”, relatore il prof. Franco Fassio. 

Giovanni Testori, 26 anni da Milano, discute la tesi dal titolo: “Seeding Our Future with Regenerative Agriculture. A ‘Solution’ Towards Sustainable Food Systems”, relatore il prof. Franco Fassio.

Laurea Triennale in Scienze Gastronomiche

Giulia Margarita Alvarez-Katz, 25 anni (Regno Unito/Stati Uniti), discute la tesi dal titolo: “A Tale Of Two Cities: Wet Markets and the Controversial War over their Existence in New York City”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Claudio Avarello, 22 anni da Milano, discute la tesi dal titolo: “La percezione sensoriale degli insetti come alimenti nei paesi occidentali”, relatrice la prof.ssa Luisa Torri.

Dario Baratelli, 25 anni da Busto Arsizio (VA), discute la tesi dal titolo: “Refezione scolastica e diritto al cibo: analisi del caso italiano e proposte di miglioramento”, relatore il prof. Lorenzo Bairati.

Nina Vita Barba Navaretti, 23 anni da Milano, discute la tesi dal titolo: “Scarti alimentari e industria tessile: nuove frontiere per l’economia circolare del cibo”, relatore il prof. Franco Fassio.

Carola Beccuti, 23 anni da Torino, discute la tesi dal titolo: “I social media e le abitudini alimentari: una ricerca sulla digitalizzazione del gusto”, relatrice la prof.ssa Maria Giovanna Onorati.

Alice Boano, 23 anni, da Asti, discute la tesi dal titolo: “Evoluzione della figura del cameriere nella storia della ristorazione con focus sul ruolo professionale della donna”, relatrice la prof.ssa Antonella Campanini.

Camilla Bondioli, 27 anni da Capannori (LU), discute la tesi dal titolo: “Uso alimentare delle ghiande in Ogliastra: un possibile strumento per la valorizzazione del territorio”, relatore il prof. Andrea Pieroni.

Francesca Castino, 22 anni da Canelli (Asti), discute la tesi dal titolo: “Rapporto tra donne e cibo nelle arti visive”, relatrice la prof.ssa Antonella Campanini.

Francesca Cipani, 24 anni da Gardone Riviera (BS), discute la tesi dal titolo: “Esplorazioni olfattive: memorie, corrispondenze, affetti, atmosfere”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Riccardo Colonna, 29 anni da Riccione (RN), discute la tesi dal titolo: “La Riscoperta del Triticum Monococcum: i grani antichi e la loro reintroduzione nell’agricoltura contemporanea”, relatrice la prof.ssa Paola Migliorini.

Elisabeth Fagerland, 27 anni (Norvegia), discute la tesi dal titolo: “Thinking big by being small – who are the market gardeners of Norway?”, relatrice la prof.ssa Paola Migliorini.

Alessandro Franzetti, 23 anni da Firenze, discute la tesi dal titolo: “Distanziamento Conviviale: analisi storica per una rinnovata convivialità”, relatrice la prof.ssa Antonella Campanini.

Paolo Meyer Zu Schwabedissen, 23 anni da Rovereto (TN), discute la tesi dal titolo: “Analisi della tecnologia blockchain nella filiera agroalimentare: un registro per responsabilizzare l’azienda e il consumatore”, relatrice la prof.ssa Donatella Saccone.

Matteo Micheloni, 24 anni da Milano, discute la tesi dal titolo: “La percezione della carne in vitro da parte del consumatore: uno studio sperimentale”, relatrice la prof.ssa Maria Piochi.

Massimiliano Mo, 23 anni da Castagnole delle Lanze (AT), discute la tesi dal titolo: “Fame e carestie fino all’età Moderna: storia di resilienza e di sacrifici”, relatrice la prof.ssa Antonella Campanini.

Veronica Newcomb, 22 anni, (Stati Uniti/Italia), discute la tesi dal titolo: “The Consumption of Metaphors: a discourse on the iconography of still life paintings of the Renaissance”, relatrice la prof.ssa Antonella Campanini.

Carina Reckers, 30 anni (Germania), discute la tesi dal titolo: “Traditional Agro-Pastoral Practices, Cultural Landscapes and Bio-Cultural Diversity: How Human Interaction with the European Alps Changes the Landscape, Promotes Biodiversity, and Advances the Production of High-Quality Cheeses”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Imanuel Rocca, 24 anni da Collegno (TO), discute la tesi dal titolo: “Gli effetti sociali ed ambientali della coltivazione di cacao in Costa d’Avorio”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Luna Sandri, 24 anni da Monforte d’Alba (CN), discute la tesi dal titolo: “Applicazione dei principi di Permacultura: un futuro sostenibile”, relatrice la prof.ssa Paola Migliorini.

Mina Kirika Takei Cagla, 22 anni (Giappone/Turchia), discute la tesi dal titolo: “The Evolution of Shark Fin Market and The Impact on The Wild Shark Population”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Nikolo Nikolaev Valchev, 22 anni (Bulgaria/Russia), discute la tesi dal titolo: “How a supply chain works: Focus on farmed salmon and its environmental aspects”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button