Dal CuneeseCultura e Spettacoli

Paolo Bedino protagonista di un nuovo spazio per la fotografia e di un percorso espositivo

CUNEO – Giovedì 5 dicembre alle ore 17,30 in via Roma 15, la Fondazione CRC inaugura il nuovo spazio dedicato alla fotografia “FotoCamera”. Nell’occasione viene allestito il percorso espositivo “Istantanee. Cuneo, il suo territorio e la sua gente, dedicato al “fotografo della città di Cuneo” Paolo Bedino. All’inaugurazione prenderanno parte il presidente della Fondazione CRC Giandomenico Genta, il direttore de “La Guida” Ezio Bernardi e l’ex Sindaco di Cuneo Guido Bonino. Per maggiori informazioni è possibile telefonare allo 0171/452720, visitare il sito Internet www.fondazionecrc.it o la pagina FaceBook della Fondazione CRC.

Paolo Bedino, nato a Cuneo nel 1937 e scomparso nel 2008, è stato per quarant’anni “il fotografo della città”. Affiancando all’attività dello studio quella di fotoreporter per numerose testate locali e nazionali, ha testimoniato attraverso migliaia di scatti l’evoluzione della città di Cuneo e dell’intera provincia dal 1963 al 2003. Gran parte di questo patrimonio fotografico, più di 8 mila negativi, è stato acquistato nel 2007 dalla Fondazione CRC che, dopo averlo catalogato e ordinato, oggi lo rende liberamente fruibile all’interno di “FotoCamera”, il nuovo spazio aperto nel cuore della città di Cuneo. Attraverso un grande monitor touch, cittadini e turisti potranno esplorare l’intero Archivio Bedino e consultare gli scatti che hanno raccontano 40 anni di storia cittadina.

Il percorso espositivo “Istantanee. Cuneo, il suo territorio e la sua gente”, invece, presenta una selezione delle fotografie di Paolo Bedino, scelte a cura di Ezio Bernardi, Direttore de “La Guida” e grande amico di Paolo Bedino, e Guido Bonino, già Sindaco di Cuneo. Le foto, stampate in grandissimo formato, saranno consultabili in un percorso espositivo all’aperto con 3 box installati in via Roma, davanti alla sede della Fondazione CRC. Dalle riprese a Cuneo del film “I compagni” di Mastroianni nel 1963 alla “Partenza per le colonie estive” del 1968, dalla “visita di Sandro Pertini a Boves” nel 1978 alla “Castagnata in Via Roma” del 1979, un’occasione per ripercorrere alcuni momenti rimasti scolpiti nella memoria di molti cuneesi.

“Dopo le importanti iniziative espositive inaugurate negli ultimi mesi, continua l’impegno della Fondazione per la promozione dell’arte e della cultura – commenta il presidente della Fondazione CRC Giandomenico Genta –. Con FotoCamera apriamo un nuovo spazio dedicato alla fotografia, dove sarà possibile consultare l’intero Archivio Bedino. E, per celebrare questo fotografo, abbiamo selezionato, grazie alla collaborazione di Ezio Bernardi e Guido Bonino, una galleria di scatti che sono sicuro sapranno colpire e interessare i nostri concittadini, grazie alle stampe esposte su Via Roma”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button