GuareneROERO ESTROEROAttualità

Il «restyling» a Vaccheria di Guarene mette tutti d’accordo

Si è svolta come annunciato in frazione Vaccheria di Guarene la festa del Gruppo Alpini di Vaccheria e nell’occasione sono stati inaugurati il nuovo sagrato antistante la parrocchiale e il piazzale su cui è collocato il Monumento dei caduti di tutte le guerre.

«Attraverso gli interventi attuati l’area è stata riqualificata e abbellita: questo per sviluppare un centro d’aggregazione per gli abitanti della frazione e non solo. Dunque l’attuale Amministrazione si dice soddisfatta per essere riuscita a mantenere le promesse fatte nonostante le scarse disponibilità economiche e, soprattutto, senza pesare ulteriormente sulle tasse dei cittadini» – afferma il sindaco Franco Artusio. Aggiunge: «Aver cura di migliorare i nostri paesi arricchisce non solo gli stessi, ma tutto il territorio sempre più vocato al turismo, che dunque deve, di giorno in giorno, migliorarsi».

Soddisfatto anche il gruppo di minoranza consiliare che con Simone Manzone ha dichiarato: «Siamo felici che in Vaccheria siano iniziati i lavori per la riqualificazione degli spazi pubblici, pertanto oggi siamo qui presenti all’inaugurazione dei lavori della nuova piazza. La frazione Vaccheria è la porta di Alba e di tutto il comprensorio Langhe e Roero che s’affaccia sul Nord Italia, pertanto investire in questa zona sarà una nostra priorità amministrativa. Qui c’è il cuore produttivo pulsante del nostro comune, fornire servizi di qualità alle imprese significa credere e aiutare lo sviluppo economico dell’intera zona».

Ricordiamo che la riqualificazione totale dell’area era suddivisa in tre lotti. Essi comprendevano: la chiesa e il monumento, la nuova fontana e il piazzale accanto alle opere parrocchiali e la casa canonica.  La spesa complessiva ammonta a circa 165mila euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button