BRACultura e Spettacoli

Una mostra su Leonardo a Palazzo Mathis di Bra

S’intitola “Il futuro arriva in orario. Breve indagine su un ingegnere ante litteram, Leonardo Da Vinci” la mostra che sarà inaugurata il prossimo sabato 6 aprile a Bra, nelle sale di Palazzo Mathis (piazza Caduti per la libertà n. 20). E’ dedicata al genio rinascimentale del quale ricorrono i 500 anni dalla morte.

La figura di Leonardo nell’immaginario collettivo è forse soprattutto legata a quella del pittore: “L’Ultima Cena” e la “Monna Lisa” sono le sue opere più universalmente conosciute. Fu però nel settore dell’ingegneria che la sua intelligenza si applicò con maggiori risultati e a tutto tondo. Progettò ponti, opere idrauliche gigantesche, cupole, immaginò città ideali su due livelli, studiò il modo per consentire all’uomo di volare. In ambito militare propose realizzazioni di strutture difensive di assoluta avanguardia, e invenzioni di armi non convenzionali per l’epoca: dal carro armato allo scafandro subacqueo. Le sue capacità furono talmente straordinarie che ancora oggi il fascino e la meraviglia del suo intelletto ci colpiscono e ci seducono, giocando alla pari con le meraviglie del progresso moderno.

La mostra braidese è un’occasione per vedere riproduzioni di alcuni dei progetti di Leonardo in disegno e in modello. Celebra, inoltre, il braidese Giovanni Piumati che all’analisi e alla divulgazione delle opere scientifiche di Leonardo consacrò l’intera, avventurosa vita a cavallo tra Otto e Novecento dando un contributo senza pari nel campo degli studi leonardeschi.

Visite fino al 28 aprile il giovedì e il venerdì dalle ore 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 e il sabato e la domenica dalle 9 alle 12.30. Per informazioni tel. 0172/43.01.85. L’ingresso è libero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button