BRAVolleySPORT

VOLLEY – Panoramica sui risultati del Libellula Bra

Le Libellule Under 13 si impongono sul Cherasco. Strepitose le Libellule 2007/2008 che nel campionato Csi Under 13 vincono il derby con il Volley Cherasco per 3-0- Nel primo set le giovanissime braidesi partono cariche e concentrate e si portano velocemente in vantaggio e presto si aggiudicano il set lasciando le avversarie a 18. Nel secondo tempo la situazione è di equilibrio nelle prime battute, alcuni errori di troppo in attacco e difesa portano il Cherasco in vantaggio sul 14-11. Ma le Libellule non ci stanno: recuperano e portano a casa anche il secondo set. Al rientro in campo le Libellule giocano e convincono su tutti i fondamentali e il set parla ancora braidese.

Le Libellule Under 16 in Prima Divisione cedono al Busca. Ancora una sconfitta per la Under 16 in Prima Divisione. Le Libellule perdono 3-2 contro l’Asd Volley Busca. Buona la partenza nel primo e secondo set dove le Libellule gestiscono e senza troppi affanni e vanno in vantaggio 2-0. Nel terzo set c’è una buona reazione del Busca che lotta punto a punto fino al 24-24. Il set va avanti fino al 31-31, poi, complici un paio di errori, le Libellule cedono alle avversarie. La squadra ha un calo al rientro in campo: troppi errori in battuta e in difesa, scarsa vena in attacco e arriva l’ennesima sconfitta. Prossimo incontro mercoledì 3 aprile contro il Playasti.

Ottimo 3-0 per l’Under 14. Alla Libellula Arena si disputa lo scontro diretto per accedere alle final tour nelle fasi regionali del campionato Under 14. Le Libellule Bra Eagles si confrontano con Asd Balamunt di Torino. Le braidesi partono con il piede sull’acceleratore e si va subito al 5-0, poi le avversarie hanno un piccolo ritorno, ma le Libellule mantengono un buon margine con ottima ricezione e attacco e si portano al secco 25-16. Nel secondo set le Eagles continuano a giocare bene e con un ottimo muro tengono sempre a distanza le avversarie. Si procede fino al 25-14 finale. Questo risultato dà sicurezza e porta il morale in alto nelle Libellule che anche nel terzo set non mollano nulla fino al 25-17. Il risultato di 3-0 porta le braidesi al girone finale.

Coppa Primavera Arancio CSI parla braidese. In Coppa Primavera Arancio Csi il Libellula Volley gioca contro il Volley Montà. Dopo un inizio equilibrato, il primo set si incanala nel segno della Libellula. Le braidesi sono concentrate in ricezione e questo consente un palleggio ed un attacco efficaci. Si arriva al 24-13, Piccolo blackout quando manca un punto che consente alle avversarie di rimontare fino al 24-21. Il set si chiude 25-21 con uno splendido ultimo attacco braidese. Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo. Il gioco fluisce e le braidesi vanno rapidamente al 9-5. Le Libellule osano molto al servizio, ma è una scelta premiante. Le avversarie fanno fatica a costruire il gioco. Si arriva al 15-7. Alcuni cambi nelle fila braidesi, sulle ali dell’entusiasmo e supportate da un grande tifo, il secondo set si chiude 25-21 a favore del Libellula. Il terzo set inizia in salita per le braidesi: 1-4, ma lentamente risalgono la china. De Marco da centrale mette in difficoltà le avversarie. Un bel turno di servizio di Costamagna fa impattare sul 13. Il set, a differenza dei due precedenti, è molto combattuto nella fase centrale, con equilibrio nelle giocate e nel punteggio. Ma le Libellule mettono la testa avanti, 19-18 e non si fermano fino al 25-21 finale.

Buon gioco delle Libellule nell’Under 12. Nel campionato Fipav Under 12 le Libellule Volley Senior si confrontano con Rs Volley Racconigi. Le piccole di Martina Biestro vincono fuori casa 0-3, dimostrando concentrazione e determinazione. Buono il gioco braidese sia in difesa sia in attacco e le Libellule portano a casa una meritata vittoria.

Le Libellule vincono contro il San Cassiano ma non la spuntano con l’Alba. Bella trasferta per le piccole Libellule nel campionato Under 12 Csi. Contro il San Cassiano le braidesi vincono 0-3 non lasciando neanche un set alle avversarie. Cominciano il primo tempo agguerrite, facendo buon gioco sia in difesa sia in attacco e lasciano il San Cassiano a soli 6 punti. Nel secondo set le braidesi commettono qualche errore di troppo ma riprendono in mano il gioco e arrivano ai 25. Nel terzo tempo, cariche e grintose, le braidesi non lasciano nuovamente spazio alle avversarie.

Tutt’altra partita contro l’Alba Volley nella giornata di recupero. Le albesi si dimostrano superiori sia in età che in esperienza. Le piccole Libellule combattono fino alla fine, difendendo e attaccando con grinta, ma non riescono a portare a casa neppure un set. La partita si conclude a favore dell’Alba Volley 3-0. 

In serie C le Libellule continuano a restare sole al comando. Trasferta non facile per le Libellule in Serie C che si confrontano con il Bonprix TeamVolley. Per le braidesi la rosa è al completo con la sola eccezione di Stefania Garnero, vittima di malanni stagionali e presente solo per eventuali necessità di emergenza. Massima la concentrazione del gruppo che inizia a Lessona una striscia difficile in cui si giocherà il primato in classifica. In campo braidese ci sono Rossana Cammardella al palleggio, Chiara Martina e Francesca Conte al centro, Cristina Vinciarelli e Alice Panetta in banda, Anna Montà all’opposto ed Elisa Cammardella nel ruolo di libero. Il primo set scorre via veloce con le padrone di casa che riescono a limitare gli strappi delle Libellule stando a meno tre o quattro punti, ma che si arrestano a 15, bersagliate da una serie di attacchi di Martina, Montà e Vinciarelli che non lasciano scampo. Si rientra al secondo set con lo stesso sestetto per le Libellule: immediato 6-1 che sembra ammazzare il set. Arione rileva il ruolo al palleggio e si riparte. Piccola reazione delle padrone di casa immediatamente messa sotto controllo dalle rossonere che per l’occasione giocano con la divisa biancorossa delle trasferte. Sul 15-5 lo strappo successivo che vede nel frattempo entrare Alessia Ghione al posto di Montà: la new entry si presenta subito con un missile che buca il parterre avversario. Il set scivola sul 25-18 finale senza nessuna difficoltà per le Libellule. Terzo set rientra Cammardella al palleggio e Stefania Garnero rileva Francesca Conte. Ancora una volta le Libellule strappano subito imponendo un 10-2. Cambio: Francesca Abrate rileva Panetta. Il vantaggio è tale che consente un vero e proprio show: le Libellule vincono e si divertono, gareggiando tra loro per il titolo di top scorer sui vari fondamentali e soprattutto mantenendo alta quella concentrazione che consente determinati risultati. Finale 25-17 e 3-0 per 65 minuti di gioco. Il titolo di top scorer della serata viene vinto da Anna Montà seguita da Chiara Martina, entrambe per una prestazione superlativa. La classifica continua a vedere Libellula Volley sola al comando a + 7 su Alba e + 9 su Novara a quattro partite dalla conclusione del campionato. Sabato 6 aprile alle ore 20.45 alla Libellula Arena le braidesi incroceranno un Rivarolo agguerritissimo e che arriva da una striscia positiva di cinque partite.

Le Libellule non la spuntano con il Leinì in Serie D. Ancora zero punti per le Libellule nel campionato di Serie D, sconfitte 3-0 dal Leinì. Ottima la partenza con le braidesi che ingranano e riescono a portarsi avanti. Le padrone di casa però non lasciano staccare, recuperano e chiudono 25-21. Secondo parziale subito in salita per le braidesi: il Leinì forza fin dall’inizio il servizio che risulta molto efficace e mette in difficoltà le Libellule e il set termina con 16 punti all’attivo. Copione analogo nel parziale successivo, con le padrone di casa che premono sull’acceleratore e le braidesi si fermano a 18. Prossimo appuntamento sarà sabato 6 aprile alla Libellula Arena contro Asd Volley Busca. Fischio di inizio alle 17.45.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button