MontàSanto Stefano BelboLANGA DEL BORMIDACortemiliaCanaleROERO NORDLANGHEROEROLANGA DEL BELBOEconomia & Lavoro

Chi sono i nuovi capigruppo dell’Associazione Commercianti Albesi

Nelle scorse settimane, nel corso di incontri organizzati sul territorio con le attività del commercio, del turismo e dei servizi, sono stati eletti i capigruppo dell’Associazione Commercianti Albesi per le zone di Canale, Montà d’Alba, Cortemilia e Santo Stefano Belbo.

I quattro principali centri di Langhe e Roero hanno ora rinnovati gruppi di lavoro che, in stretto collegamento con l’A.C.A. e in collaborazione e confronto con le amministrazioni comunali, potranno adoperarsi per contribuire alla promozione dell’economia locale e alla vivacità degli ambiti di competenza.
Per quanto riguarda Canale, a rappresentare gli esercenti è stata eletta Ornella Oreste, titolare del negozio di articoli sportivi “Frenesia Sport” in piazza San Bernardino.
Montà d’Alba vede il capogruppo in Pier Luigi Casetta, commerciante di vini con sede dell’attività in via Circonvallazione 1. Vice capogruppo è Giuseppe Costa, consulente agrotecnico per il settore vinicolo.
A Cortemilia guida il comitato Paola Canobbio, imprenditrice del settore dolciario presso “La Corte di Canobbio”, attività di famiglia in piazza Molinari nel borgo san Michele, mentre vice capogruppo è Rino Buschiazzo, antiquario di “Ricordi e desideri” in via Cavour, nel borgo San Pantaleo.
A Santo Stefano Belbo sono stati eletti Ernesto Fantoni, in qualità di capogruppo, titolare della macelleria “Fantoni Carni” di piazza Umberto I, mentre in veste di vice capogruppo è Maurizio Barbero, titolare del ristorante “La Bossolasca” in località Robini.

«I capigruppo – afferma il presidente A.C.A. Giuliano Viglione – costituiscono un punto di riferimento per le attività operanti nel territorio e sono contattabili per segnalare le problematiche o per proporre iniziative da condividere con la finalità di una crescita generale dei comparti rappresentati. A loro ed ai loro collaboratori, i migliori auguri di buon lavoro, nella consapevolezza che l’Associazione Commercianti Albesi è sempre a disposizione per un confronto ed un sostegno».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button