Dal SavoneseCRONACA

Bistagno: il Covid si porta via l’ex comandante dei Carabinieri

Il Covid si è portato via un altro servitore dello Stato: è morto ieri all’ospedale di Acqui Terme (Al) Luca Gelli. Aveva compiuto 56 anni ed era stato comandante della Stazione Carabinieri di Bistagno prima di sedere al Comando provinciale con ruoli amministrativi. Trapiantato di rene nel 2011, era stato ricoverato in terapia intensiva il 21 dicembre dopo essere risultato positivo al tampone per il coronavirus. 

La situazione clinica si è fatta presto critica. Gelli ancora una volta ha lottato, ma questa volta è stato sconfitto. 

Il sindaco di Bistagno, Roberto Vallegra, ricorda così lo scomparso: «Ciao Luca, sei stato un grande amico e un ottimo comandante. Purtroppo non sei riuscito a combattere questa battaglia. Sono sicuro che tutti i bistagnesi che ti hanno conosciuto ti ricorderanno per tutto quello che hai fatto per la nostra comunità. Le più sentite condoglianze alla moglie Enrica e ai familiari. Nei secoli fedele!». 

Tra le tante attività svolte nell’Arma, Gelli aveva partecipato anche alle indagini sul massacro di Novi Ligure nel febbraio 2001.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button