Bilancio positivo per il gruppo Avis che arruola 12 nuovi donatori

0
20

Anche se da un anno la delegazione Avis di Vezza è confluita in quella di Alba per ciò che concerne i prelievi, il gruppo dei donatori di sangue continua ad essere operativo. Capogruppo (ormai da 20 anni) è Carla Bonino, cresciuta all’ombra del fondatore Renzo Prot Battaglio, di cui è stata segretaria. In questi anni sono state molte le attività svolte nel comune roerino, a partire dalla creazione del monumento al donatore, realizzato grazie al sostegno della Banca di Credito Cooperativo (ora Banca d’Alba). Una compagine determinata, che si è autofinanziata organizzando le tombole.

 

Grazie alle serate sono state acquistate 4 poltrone per i prelievi, è stato realizzato il nuovo labaro ed è stato possibile provvedere a tutto quanto necessario per il funzionamento del gruppo. Ora il vecchio ambulatorio è utilizzato come sede, per organizzare le riunioni del direttivo, composto oltre che dalla signora Bonino, anche dalla segretaria Anna Maria, da Silvia, Luciana e Mariangela addette alla compilazione delle schede di donazione, per passare ai collaboratori Beppe, Dario, Gianfranco e Roberto. In questo periodo è in fase di organizzazione la festa sociale, nel corso della quale saranno premiati i donatori benemeriti. «Mi sono recata alla sede Avis di Alba – dichiara Carla Bonino – e vorrei condividere con voi i grandi risultati raggiunti dal nostro gruppo, in un periodo non facile, a causa del cambio di punto di prelievo e dei sopraggiunti limiti di età da parte di molti volontari, che hanno determinato una flessione del numero totale dei donatori attivi. Nonostante tutto nel 2023 abbiamo aumentato di 19 unità le sacche donate, così come sono stati arruolati 12 nuovi donatori. Tutto questo è un grandissimo traguardo grazie all’impegno dei donatori, alla serietà e alla collaborazione. Abbiamo donato tanto sangue prezioso a chi attende e spera di guarire. Siate orgogliosi sempre del vostro gesto, donate una parte di voi ad una persona sconosciuta, che potrà continuare a vivere anche grazie al vostro gesto. Continuate nel vostro impegno ed aiutateci a portare nuovi volontari del sangue».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui