BRAAttualità

Biblioteca: il gruppo di lettura ha incontrato Kevin Brooks

Gli Young Adult  Good Readers di Bra si sono confrontati con l’autore de “La bestia dentro”

BRA – Giovedì 17 novembre lo scrittore britannico Kevin Brooks, specializzato in libri per adolescenti, è stato ospite della Biblioteca “Giovanni Arpino” di Bra, in occasione di un incontro riservato del gruppo di lettura Young Adult “La Compagnia del Libello”, per parlare ai ragazzi e con i ragazzi del suo nuovo libro, “La bestia dentro”, edito in Italia da EDT Giralangolo di Torino.

Qual è la bestia a cui Brooks si riferisce? Per rispondere a questa domanda ci viene in soccorso il titolo originale del romanzo, “Born scared”: è infatti la paura il tema centrale attorno al quale si sviluppa la trama e quindi anche uno dei principali argomenti di discussione durante l’incontro. Il terrore che consuma Elliot, protagonista del romanzo, non è che un riflesso amplificato di sensazioni che si annidano in ognuno di noi e che l’autore riesce a raccontare magistralmente, sfruttando l’arco temporale di una notte: la notte più assurda della vita di Elliot. “La bestia dentro” è una storia più raccolta, più intima delle altre di Brooks e, come ha affermato egli stesso, più personale. Ciò nonostante, come in tutti i suoi romanzi, lo scrittore non risparmia nulla agli adolescenti, nella ferma convinzione che meritino di più di una storia confortevole, con un lieto fine a tutti i costi, ma che al contrario si debbano loro storie complete, anche con i loro lati bui.

A partire da questo pensiero, che è la chiave della poetica di Brooks, si è sviluppato durante l’incontro un dialogo estremamente interessante con i ragazzi del gruppo di lettura, che ha portato l’autore a definire lo scopo stesso della sua scrittura: creare sensazioni che aiutino a comprendere problemi per cui spesso non ci sono parole, raccontare quello che succede per far si che il lettore dia il suo senso alla storia. “In fondo fino a quando non viene letto, il libro è soltanto una cosa scritta, solo quando una storia ne genera altre mille nelle menti di chi la legge il lavoro è completo”; con queste parole di Brooks stesso si è conclusa una serata estremamente stimolante, dedicata alle giovani menti piene di sogni e paure, affamate di storie coinvolgenti; proprio come quelle che Brooks riesce a creare così bene.

L’incontro, condotto da Elena Sardi, coordinatrice del Gruppo di lettura, si è svolto nell’ambito del progetto Young Adults Good readers della Biblioteca civica di Bra in collaborazione con la casa editrice EDT Giralangolo, rappresentata da Raffaella Buso, e alla presenza di Daniela Delfino nel ruolo di interprete.

Info: Città di Bra – Ufficio Biblioteca civica
Tel. 0172.413049 –  biblioteca@comune.bra.cn.it

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button