Biagio del Corso: la vera storia del figlio cheraschese di Napoleone

Nell’auditorium civico di Cherasco (in via San Pietro n. 41) giovedì 19 aprile alle ore 21 è in programma la lettura pubblica di “Biagio del Corso”, un racconto scritto dallo storico cheraschese Bruno Taricco sul figlio cheraschese di Napoleone Bonaparte, con riduzione teatrale e interpretazione di Jozef Gjura e accompagnamento alla chitarra classica di Davide Bottini.

Gjura è allievo attore al Teatro Stabile di Torino. Quasi giunto al termine dei suoi studi accademici, ha lavorato con Mario Martone al suo ultimo film e nella ripresa di un suo storico spettacolo, “Tango glaciale”. Davide Bottini è invece studente di chitarra allievo del Maestro Frédéric Zigante presso il Conservatorio “Antonio Vivaldi” di Alessandria. Le sue numerosi collaborazioni come compositore ed esecutore lo hanno portato a suonare in tutta Italia e all’estero.

L’evento rientra tra gli eventi collaterali alla mostra “Ei Fu. Napoleone Bonaparte dal Piemonte all’Europa (1796-1815)” allestita a Palazzo Salmatoris di Cherasco fino al 24 giugno e aperta al pubblico con ingresso libero dal martedì alla domenica, dalle ore 10 alle 12 e dalle 14 alle 19.