More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Benevello: Irpef con una aliquota, Imu rimasta invariata

    spot_imgspot_img

    Alla fine del 2022 anche a Benevello ha avuto luogo un Consiglio comunale per l’approvazione del bilancio e delle imposte Imu e addizionale Irpef. Per quanto riguarda l’imposta sugli Immobili, l’Imu le aliquote sono state confermate nella stessa misura dello scorso anno. Per quanto riguarda l’abitazione principale si attesta sullo 0,40 per cento, per i fabbricati di tipo D è stabilita allo 0,76% così come per gli altri immobili. Per i fabbricati rurali ad uso strumentale, i terreni agricoli e i beni merce, ovvero le abitazioni appena costruite dalle imprese e destinate alla vendita non c’è alcuna aliquota. Invece per quanto riguarda l’addizionale irpef ci sono variazioni rispetto allo scorso anno. Infatti l’Amministrazione guidata dal sindaco Mattia Morena ha deciso di semplificare il calcolo dell’imposta ripristinando una sola aliquota rispetto alla divisione per scaglioni attuata nel 2022. Di qui la decisione di metterla allo 0.70%. Per quanto riguarda la Tari al momento resta calcolata in base ai dati del 2022 in attesa del nuovo piano finanziario, mentre l’imposta di soggiorno è quella approvata dall’Unione montana Alta Langa. Il Comune ha anche effettuato la ricognizione delle società partecipate, prevista per legge entro la fine dell’anno.

    Sono emerse due criticità. Per quanto riguarda la Sma si raccomanda la previsione nello statuto di limiti sul fatturato secondo quanto richiesto dalle normative. Per quanto riguarda la Alse ha prodotto un risultato negativo per 4 degli ultimi 5 esercizi. (2018 – 2021). Ma la società risulta svolgere attività di interesse generale nel servizio idrico integrato e rifiuti. Il mantenimento può essere valutato in base agli adempimenti richiesti che saranno verificati più avanti.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio