More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Benevello: In Consiglio la richiesta di una fiscalità agevolata

    spot_img

    Il Comune di Borgomale ha approvato un ordine del giorno proposta dall’Uncem (Unione nazionale Comuni e enti montani)recante la richiesta di una fiscalità differenziata e peculiare nelle zone ad alta marginalità socio-economica e nelle aree montane interne, per il sostegno delle imprese e il contenimento della desertificazione commerciale. Oltre 300 Comuni montani non hanno più un esercizio commerciale o un bar e i pochi rimasti sono a rischio di chiusura.

     

    Per questo l’associazione chiede a Governo, Parlamento e Regione per quanto di competenza per contrastare il processo di desertificazione commerciale. “Nei Comuni montani, il negozio è un ancoraggio della comunità, un luogo di aggregazione prima ancora che di acquisto, un punto multifunzionale dove comprare alimentari, frutta, verdura, prosciutto e formaggi, biscotti e succhi di frutta, poi tabacchi e giornali. Punto dove si mantiene viva la comunità, luogo di incontro, dialogo, condivisione”. Per questo l’Uncem ritiene “indispensabile attivare misure di contrasto allo svantaggio fiscale per le imprese, le partite Iva e gli esercenti che operano in montagna. La riforma fiscale e il disegno di legge sulla Montagna che il Governo e il Parlamento si apprestano a varare devono contenere apposite misure in merito”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio