ALBABasketSPORT

Basket Serie B– LRB ha troppe assenze e non può sorprendere gli Knights

Sconfitta doveva essere e sconfitta è stata. Langhe Roero a Legnano in formazione minimal non può proprio nulla al cospetto dei locali. La S. Bernardo Abet, infatti, si presenta con una rotazione a sette, cause assenze per covid e infortuni. Non riesce lo sgambetto ai piemontesi, Knights in scioltezza, poco da dire.

La partita

È tempo dell’ultimo turno del girone di andata (escluso il recupero della sfida interna con Empoli) per Langhe Roero Basketball, in trasferta al Pala Borsani di Castellanza, in stato di super emergenza. Out Tarditi, Cravero, Antonietti ed anche coach Jacomuzzi. Convocati i 2005 dell’Under 17 Papa e Toppino. LRB ruoterà in 7 in una serata che sulla carta si preannuncia da incubo.

Castellino e Perez siglano lo 0-4, ma a suon di triple Legnano produce subito un break che costringe Gaudio al time-out sul 15-6. Prunotto e Danna provano a limare il margine, gli Knights però bombardano senza tregua: Marini e Casini con pazienza realizzano il 27-10. I locali, in stato di totale rilassatezza, si permettono di sbagliare con Terenzi una schiacciata in contropiede, al decimo è comunque 29-14.

Con una giocata da tre punti la 3G si issa sul +18 (32-14), tuttavia LRB si schiera a zona e riesce a dare qualche grattacapo agli avversari. In contropiede poi i viaggianti accorciano: Cagliero corregge a rimbalzo e a ruota Cortese trovano il 37-25 ed incredibilmente è time-out locale. La reazione non si fa attendere, vita troppa facile per i lombardi (soprattutto a rimbalzo). Con un break di 11-0 inizia una nuova ondata e nessuna diga può fermare lo tsunami biancorosso: 56-31 alla pausa.

Dopo l’intervallo la S. Bernardo Abet trova alcune buone soluzioni e si porta sul 60-42. Ad ogni modo la 3G non forza, e non ne ha bisogno, rimanendo sempre più che a distanza di sicurezza: 75-52 a tre quarti di gara.

Nei dieci minuti conclusivi in ciabatte Casini e Marino tengono a bada i disperati assalti ospiti (90-61 a metà frazione). Poi, si srotola la passerella finale per gli under di qua e di là (compresi Toppino e Papa), e finalmente finisce una partita che sulla carta non si poteva proprio definire tale. Legnano tira anche sulla sirena per il centesimo punto, ma deve disperarsi e accontentarsi di vincere solo 97-67.

Langhe Roero invece può permettersi di chiudere immediatamente la pagina di una serata dal destino segnato per concentrarsi sulla sfida interna di domenica prossima contro la Pielle Livorno.

Ufficio Stampa Langhe Roero Basketball

Si ringrazia per la fotografia di copertina il Legnano Basket.

Tabellino

3G Electronics Legnano – S.Bernardo-Abet Langhe Roero 97-67 (29-14, 27-17, 19-21, 22-15)

3G Electronics Legnano: Janko Cepic 21 (5/6, 3/5), Juan marcos Casini 19 (2/4, 5/8), Diego Terenzi 17 (3/6, 2/8), Tommaso Marino 16 (3/4, 2/7), Giacomo Leardini 7 (2/4, 0/1), Manuele Solaroli 5 (1/2, 1/2), Leonardo Ferrario 5 (0/1, 0/0), Paolo Pisoni 4 (0/0, 1/1), Edoardo Roveda 3 (1/3, 0/3), Alessandro Ferrario 0 (0/0, 0/1), Matteo Bassani 0 (0/1, 0/0)

Tiri liberi: 21 / 33 – Rimbalzi: 46 10 + 36 (Diego Terenzi 12) – Assist: 20 (Tommaso Marino 6)

S.Bernardo-Abet Langhe Roero: Andrea Danna 17 (8/12, 0/4), Luca Cortese 15 (2/4, 2/6), Nicolò Castellino 14 (2/10, 2/5), Marco Prunotto 8 (4/12, 0/0), Luca Fowler 6 (0/2, 2/7), Daniel Alexander perez 4 (2/3, 0/6), Alessandro Cagliero 3 (1/3, 0/0), Argent Ferracaku 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Toppino 0 (0/0, 0/0), Papa mbaye marie Sylla 0 (0/0, 0/0), Luca Antonietti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 13 – Rimbalzi: 32 9 + 23 (Marco Prunotto 9) – Assist: 12 (Andrea Danna, Nicolò Castellino, Luca Fowler 3)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com