ALBABasketSPORT

Basket Serie B – Firenze domina a rimbalzo, LRB costretta al secondo stop

A Firenze arriva la seconda sconfitta stagionale per Langhe Roero, decimata nelle rotazioni e poi dominata a rimbalzo (46-27) dalla formazione toscana. La S. Bernardo Abet rimane in scia per quasi trenta minuti, ma deve soccombere 79-63. Per il Pino è il secondo successo in campionato.

La partita

Trasferta al Pala Coverciano per Langhe Roero Basketball nella settima giornata di Serie B, al cospetto del Pino Dragons Firenze. Tegola Perez (out per infortunio) per coach Jacomuzzi, che si ritrova ancora a ruotare pochi giocatori nonostante l’innesti di Fowler.

I padroni di casa fanno il proprio gioco nella prima frazione, giocando a basso ritmo e colpendo sempre nei pressi dei 24”, soprattutto nel pitturato (8-2). Tarditi e Castellino poi rispondono, ma Firenze capitalizza anche a rimbalzo in attacco con Di Pizzo ed allunga sul 17-10. Gli ospiti riescono, tuttavia, a servire per due volte di fila spalle a canestro Prunotto che segna e subisce fallo firmando il 17-15 al decimo.

Con due triple i toscani si ristaccano (23-15), ma ecco che i piemontesi riescono a correre costruendo i due tiri aperti dall’arco per Tarditi: è aggancio sul 25-25 e time-out Pino. Il sorpasso è nell’aria e arriva per mano di Cravero, rapido ad attaccare il centro area (27-29). I locali continuano, comunque, a dominare a rimbalzo d’attacco e si costruiscono un nuovo break tornando a guidare sul 34-31. Antonietti non ci sta ed assiste il taglio di Cortese che realizza il 34-33 che riduce al minimo le distanze alla pausa.

Dopo l’intervallo l’equilibrio rimane totale fino al 40-40, quando arrivano due falli pesanti ai danni degli ospiti (il quarto personale di Fowler e uno ingenuo su tiro da tre): 45-40. La S. Bernardo Abet è in sofferenza e l’Enic punisce arrivando al ferro (49-40). Castellino guida la reazione viaggiante (51-50), ma i toscani con un 7-0 chiudono sul 58-50 i primi trenta minuti dopo l’ennesimo canestro di Di Pizzo a 1 cm dall’anello.

Fowler e Antonietti provano a dare il là alla rimonta (63-57), ma dal campo si segna poco, mentre il Pino continua ad andare sistematicamente in lunetta. A cinque dalla fine è time-out Jacomuzzi dopo il tap in a rimbalzo degli avversari per il 69-59 con Fowler out per falli. Negli ultimi minuti, tempo di infilare un paio di canestri dall’arco, ed il Pino scappa via per un 79-63 che va forse davvero troppo al di là dei meriti fiorentini. Per l’Enic è il secondo successo in campionato, mentre per la S. Bernardo è il secondo stop. Le rotazioni ancora non hanno aiutato, ma la differenza a rimbalzo è stata davvero abissale per provare a vincere questa partita.

Ufficio Stampa Langhe Roero Basketball

Tabellino

All Food-Enic Firenze – S.Bernardo-Abet Langhe Roero 79-63 (17-15, 17-18, 24-17, 21-13)

All Food-Enic Firenze: Marco Di pizzo 25 (12/16, 0/0), Lorenzo Passoni 19 (4/5, 1/7), Valerio Staffieri 10 (2/5, 2/6), Lorenzo Merlo 7 (1/3, 1/2), Vieri Marotta 7 (2/2, 1/3), Davide Poltroneri 6 (1/7, 0/5), Riccardo Castelli 3 (1/6, 0/1), Gianmarco Iannicelli 2 (1/2, 0/1), Brando Pracchia 0 (0/0, 0/0), Matteo Neri 0 (0/0, 0/0), Pietro Forzieri 0 (0/0, 0/0), Pavicevic Danilo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 18 – Rimbalzi: 40 18 + 22 (Marco Di pizzo 10) – Assist: 11 (Davide Poltroneri 5)

S.Bernardo-Abet Langhe Roero: Emanuele Tarditi 19 (3/5, 4/5), Nicolò Castellino 11 (2/6, 1/3), Luca Antonietti 10 (4/8, 0/2), Marco Prunotto 8 (3/6, 0/0), Luca Fowler 7 (0/1, 1/1), Francesco Cravero 4 (2/2, 0/1), Luca Cortese 4 (2/2, 0/1), Andrea Danna 0 (0/5, 0/2), Daniel Alexander perez 0 (0/0, 0/0), Alessandro Cagliero 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 15 – Rimbalzi: 25 2 + 23 (Luca Antonietti 8) – Assist: 7 (Nicolò Castellino, Andrea Danna 3)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button