BASKET Serie B: Alba determinata e frizzante: con Montecatini arriva il settimo successo

ALBA – L’Olimpo Basket Alba regala spettacolo nella decima giornata della Serie B old Wild West, superando agevolmente e con determinazione il Montecatiniterme Basketball. I toscani, ancora alla ricerca del primo successo, provano a reggere nei primi quindici minuti, ma l’onda d’urto biancorossa fa sì che la ripresa sia un assolo piemontese. Per Alba è il settimo successo stagionale, che vale un incredibile quarta posizione.

La partita

La decima giornata porta al Pala 958 il Montecatiniterme, fanalino di coda del Girone A della Serie B. I toscani stanno dando però segnali di ripresa nelle ultime giornate e i ragazzi di coach Jacomuzzi non vogliono farsi sorprendere da un match insidioso.

L’avvio scintillante dei biancorossi, trascinati da un Pala 958 già in temperatura, dopo 100 secondi vale già l’8-0! Antonietti regala spettacolo con la schiacciata del 10-0, ma si accende Montecatini che risale a -5 trascinata dal tuttofare Mercante: 14-9. Alba, però, non ci sta e continua a spingere. De Bartolomeo con una virata a metà campo sbilancia la difesa e assiste Giorgi facendo esplodere il pubblico di casa (27-13). È lo stesso Giorgi ad archiviare la frazione con il canestro sulla sirena del 29-13.

Divac prova a guidare i toscani alla rimonta nella seconda frazione (38-23) tuttavia sale in cattedra Coltro a suon di penetrazioni, senza farsi mancare una tripla: sul 43-23 è +20 tondo tondo. Giorgi abbatte il muro dei 50 punti ed all’intervallo è 53-27.

I langaroli regalano ancora spettacolo nella ripresa con l’inchiodata di Giorgi (58-33) a dare un’altra spallata al match. I rimbalzi in attacco di Antonietti e Tarditi vengono capitalizzati al meglio e Alba dilaga: 71-37. Di lì a poco si archivia il terzo periodo e con esso la contesa: 73-41.

Nell’ultima frazione tra le fila albesi si ampliano le rotazioni a coinvolgere tutta la panchina, ma nonostante il risultato acquisito i langaroli giocano con determinazione. Tagliano realizza la tripla dell’82-52 accolta festosa dal Pala 958. Con altrettanto entusiasmo viene accolto l’ingresso in campo di Richetta, in un finale in cui Mercante con orgoglio trascina i suoi fino al -20: 83-63. Ci pensano infine Giorgi e Terenzi a suggellare il successo dell’Olimpo Basket sull’89-63.

Alba non stecca l’appuntamento insidioso contro un’avversaria in un momento no, e può rivolgersi con fiducia alla prossima trasferta in Sicilia, l’1 dicembre a Torrenova. Dal 10-0 iniziale il match è un monologo langarolo, per la festa di un Pala 958. Per un mese i langaroli giocheranno lontano da casa, per poi tornare a Corneliano il 21 dicembre, quando contro Empoli servirà ritrovare un pubblico come questa sera.

Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba

Pietro Battaglia

Tabellino

Olimpo Basket Alba – Montecatiniterme Basketball 89-63 (29-13, 24-14, 20-14, 16-22)

Olimpo Basket Alba: Gianluca Giorgi 19 (6/9, 0/0), Diego Terenzi 14 (3/10, 2/5), Tommaso Rossi 13 (4/5, 1/3), Luca Antonietti 10 (4/4, 0/1), Emanuele Tarditi 10 (1/1, 2/2), Mattia Coltro 10 (3/5, 1/2), Cristian De bartolomeo 8 (3/5, 0/0), Danilo Tagliano 3 (0/1, 1/1), Andrea Danna 2 (1/3, 0/1), Enrico Richetta 0 (0/0, 0/0), Alberto Ielmini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 30 – Rimbalzi: 39 9 + 30 (Gianluca Giorgi 13) – Assist: 15 (Diego Terenzi 6)

Montecatiniterme Basketball: Jacopo Mercante 25 (4/7, 4/6), Milos Divac 13 (1/3, 2/4), Joseph sadi Vita 9 (4/7, 0/0), Francesco Galli 7 (0/6, 2/4), Guido Meini 4 (1/2, 0/3), Arsenije Stepanovic 3 (1/5, 0/1), Leonardo Cipriani 2 (1/2, 0/2), Matteo Nicoli 0 (0/1, 0/1), Christian Ghiarè 0 (0/0, 0/1), Paolo Zanini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 22 – Rimbalzi: 27 7 + 20 (Milos Divac 11) – Assist: 8 (Guido Meini 4)