ALBABasketSPORT

Basket Promozione: Il ritorno si apre col successo dell’Olimpo a Bra

L’avvio di partita è giocato su ritmi discreti ma le squadre non segnano mai, nè dalla distanza (per l’Olimpo 1 su 9 a fine primo quarto), nè nel pitturato (1/6) e neanche dalla lunetta (4/10). Dopo oltre 4 minuti lo score dice un eloquente 2-0 per i padroni di casa. Una tripla e una serie di liberi chiudono la frazione sul 6-9.

Gli albesi affrontano il secondo quarto con maggior determinazione, gravando i braidesi di falli. Migliorano le percentuali dalla lunetta (8/15 nel quarto) e anche dal campo in tutti i settori, con due triple che scavano un primo solco. Il parziale di 7-19 porta i viaggianti all’intervallo lungo in vantaggio sul 13-28.

Alla ripresa del match si alza l’intensità, con i padroni di casa che pressano a tutto campo, creando qualche difficoltà ai biancorossi, che comunque trovano adeguate contromisure per scardinare la difesa braidese. Le scelte al tiro non sempre sono le migliori, ma due “and One” e i frequenti viaggi in lunetta mantengono quasi inalterata la forbice a fine quarto (26-39).

Ultimo parziale che registra un ulteriore aumento della fisicità casalinga, con l’Olimpo che dapprima riesce comunque a incrementare il divario (+16 a 5 dalla fine) e poi subisce il ritorno braidese, con la forbice che scende sotto la doppia cifra, complice un nuovo black out al tiro albese (nel quarto  3 su 6 dalla distanza, 0/7 da sotto, 2/6 ai liberi). Giocare con il cronometro consente all’Olimpo di mantenere un divario di 9 punti che chiude la partita sul 39-48.

Partita non bella, nè sul piano del gioco, molto frammentato e a tratti confuso, nè al tiro. L’Olimpo si adegua al tipo di gioco impostato dai braidesi, finendo per rimanere per la prima volta sotto i 50 punti segnati (media campionato 61,5 finora), peraltro tenendo comunque gli avversari a una media inferiore ai 10 punti a quarto, sufficienti a conquistare la quarta vittoria in cinque incontri.

Enzo Novello

Tabellino:

Olimpo: Kurtovic, Novello 4, Massarone 13, Soragna 3, Bravi 4, Corvalan 5, Ferracaku 7, Riccardo 2, Coltro, Pavese 10, Martinotti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button