LANGA DEL BAROLOLANGHEBaroloDal Comune

Barolo: senza Collisioni si fanno serate musicali

BAROLO – Rispondendo a un’interrogazione durante il consiglio comunale del 9 aprile scorso il sindaco di Barolo Renata Bianco ha anticipato alcuni elementi degli eventi in programma in estate in paese, su iniziativa dell’organizzazione di Collisioni. Il Gruppo di minoranza aveva chiesto se il Comune avesse concesso gratuitamente il suolo pubblico a Collisioni, quale fosse la situazione del pagamento degli affitti e se si sarebbe tenuto o meno il celebre festival musicale. Maria Teresa Mascarello per il gruppo di minoranza aveva anche aggiunto: “ci auguriamo che quest’anno, visto l’importante riconoscimento di Barolo Città del vino 2021 e di tutti gli eventi ad essacollegati, potessimo fare a meno delle serate di discoteca di Collisioni, ma, dal momento che si svolgeranno, chiediamo pertanto alla sindaca una maggiore e più seria vigilanza rispetto all’anno passato”.

La prima cittadina Renata Bianco ha confermato che il festival Collisioni non ci sarà nemmeno quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria e che per questo l’organizzazione ha ritenuto importante, per offrire continuità di proposte culturali e musicali al suo pubblico e mantenere vivo il legame con Barolo, proporre una rassegna di piccoli appuntamenti in attesa della ripartenza. Le serate in musica coniugheranno reading teatrali, inediti sulle grandi figure del rock, ascolti, degustazioni con prodotti vinicoli e food di filiera corta del territorio. La formula è stata proposta nell’estate 2020. La concessione del suolo sarà gratuita. Il canone di affitto della manica nord del castello al 31 dicembre 2020 è tutto pagato. Renata Bianco ha poi illustrato a grandi linee il programma degli eventi di Barolo “Città del vino 2021”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button