Il nuovo Barolo 2013 ha fatto il suo esordio

107

LA MORRA –  Alla Cantina Comunale di La Morra si è svolta la manifestazione “Hill Barolo” che ha celebrato la nuova annata 2013 del Barolo prodotto nel paese.
«Vogliamo festeggiare il nostro vino – così ha introdotto l’evento Giorgio Viberti, presidente della Cantina Comunale –, ma anche rendere omaggio ai vini siciliani, soprattutto al Marsala, da sempre molto conosciuto in Piemonte».
La presentazione dell’annata 2013 è stata affidata all’enotecnico Sergio Molino, alla presenza di una madrina d’eccezione: l’atleta Francesca Fenocchio di Albaretto Torre, medaglia d’oro alle paralimpiadi di Londra.
In un clima di festa si è arrivati al momento clou della serata, la consegna del Premio “Giuseppe Tarditi”. È stato assegnato alla memoria a Paolo Cordero di Montezemolo, uno dei grandi barolisti di La Morra, morto nel 1987; a ritirare il riconoscimento il figlio Giovanni. L’incontro è proseguito col gemellaggio coi vini siciliani. Li ha presentati l’enologo Giacomo Vincenzo Manzo, presidente dell’Assoenologi Sicilia.

D. D. F.