Dal CuneeseAttualità

“Azioni e reazioni contro lo shock energetico” in programma il webinar di Confindustria Cuneo

La crisi Ucraina-Russia ha aggravato una situazione già critica sul tema energetico sia per l’aumentare dei costi sia per la sicurezza degli approvvigionamenti. Attraverso il webinar “Shock energetico: azioni e reazioni” Confindustria Cuneo, in collaborazione con Unione Industriale Biellese e Confindustria Canavese, si pone l’obiettivo di creare un confronto con le aziende sulle problematiche del sistema e tracciare un orizzonte di soluzioni di breve-medio periodo. L’appuntamento è in programma per lunedì 28 marzo alle ore 16. L’introduzione dei lavori sarà a cura di Andrea Corniolo, responsabile Ufficio Sicurezza e Ambiente Confindustria Cuneo; Franco Coppa, Area Ambiente Sicurezza Energia Unione Industriale Biellese e Gianfranco Franciscono, Responsabile Economia, Credito ed Internazionalizzazione Confindustria Canavese.

Ricostruire il quadro della situazione energetica nazionale e comunitaria alla luce della crisi Russia-Ucraina e della spinta verso la sostenibilità sarà compito di Massimo Beccarello, responsabile Energia Confindustria. La parte finale del webinar, rivolto alle aziende associate, sarà dedicata a presentare il punto di vista dei fornitori, attraverso gli interventi di Andrea Ardissone, presidente di Aeg Azienda Energia e Gas Società Cooperativa e PierPaolo Carini, amministratore delegato del Gruppo Egea. In conclusione, ci sarà spazio per le domande inerenti al tema dell’incontro. Per iscriversi al webinar: confindustriacuneo.it/calendario.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button