CHERASCOEconomia & Lavoro

Aziende cheraschesi premiate per la loro affidabilità

CHERASCO – Venerdì scorso all’albergo Agenzia di Pollenzo Confcommercio Ascom Bra e Cribis, società del Gruppo CRIF e leader in Italia nei servizi per la gestione del credito commerciale e lo sviluppo del business in Italia e all’estero, hanno siglato un’importante collaborazione per fornire agli associati una serie di servizi utili per una conoscenza approfondita dei mercati e dello stato di solidità della aziende.

Si è svolto il convegno “Lo stato di salute delle imprese. La ripartenza tra incertezze e prospettive” nel quale è stato  illustrato l’andamento economico della nostra provincia e sono state premiate le aziende più meritevoli con il “CRIBIS Prime Company”.

È stata anche l’occasione per consegnare a una selezione di aziende del territorio, associate o clienti dei servizi del gruppo Ascom Bra, il riconoscimento di massima affidabilità commerciale basato sul CRIBIS Rating, un indicatore sintetico, dinamico e costantemente aggiornato che misura l’affidabilità dell’azienda.

Si tratta di un premio molto ambito, rilasciato esclusivamente alle aziende più virtuose, che dimostrano e mantengono un’elevata affidabilità, solidità e trasparenza e che si distinguono sul mercato per la loro puntualità e certezza dei pagamenti, rappresentando così un partner commerciale ideale.

Tra le aziende premiate le cheraschesi: Dimar Spa, Gullino Pelli Srl, Imcos Due Srl, Mb Srl, Morra macchine agricole di Morra Valerio, Sofit Srl, Unicar Spa.

«È stato un incontro interessantissimo – ha detto il sindaco di Cherasco Carlo Davico – utile per riflettere sullo stato di salute delle imprese e per ragionare sulle iniziative future da intraprendere.

Complimenti alle imprese premiate per il prestigioso riconoscimento che dimostra l’eccellenza imprenditoriale del nostro territorio».

«Ottima iniziativa promossa da Ascom Bra Confcommercio. – ha dichiarato Umberto Ferrondi assessore al commercio e alle attività produttive –  In un momento così difficile per l’economia, un plauso alle aziende del nostro tessuto imprenditoriale , che nuovamente hanno dimostrato di essere capaci a fare impresa con serietà, solidità e lungimiranza, contribuendo così in modo prezioso alla nostra comunità, con posti di lavoro, innovazione». 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button