dal PiemonteAttualità
In primo piano

Autostrada Asti-Cuneo, Cirio annuncia: partito il cantiere per completarla

Il presidente della Regione Piemonte sottolinea che ora i lavori possono partire davvero

E’ stato consegnato questa mattina alla ditta costruttrice il cantiere della A33 Asti-Cuneo, i cui lavori di completamento possono così partire dopo una attesa di oltre trent’anni. Lo ha annunciato il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio. Lo stesso governatore ha ricevuto comunicazione dalla Spa Asti-Cuneo presieduta da Giovanni Quaglia. Analoga comunicazione era stata trasmessa nei giorni scorsi al Ministero dei Trasporti. 
Si tratta dei lavori preliminari alla costruzione del lotto mancante di autostrada tra Cherasco e Roddi: la preparazione delle aree con i tracciamenti topografici e la materializzazione degli ingombri dell’infrastruttura, l’asportazione del soprasuolo e il posizionamento delle recinzioni delle aree di cantiere con la bonifica dalla presenza di eventuali ordigni bellici. La società Asti-Cuneo procederà inoltre con il pagamento degli espropri ai privati.
Mostra altri

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Apri chat