AUTOMOBILISMO – Tarquini iridato con il cheraschese Team Brc

176
Gabriele Tarquini. L’esperto pilota si è aggiudicato il titolo piloti 2018 nella Fia World Touring Car Cup (Wtcr)

Dopo una stagione da protagonista del Fia World Touring Car Cup (Wtcr), Gabriele Tarquini si aggiudica il titolo piloti 2018 e scrive, per primo, il proprio nome nell’albo d’oro della categoria. Il successo arriva dopo un anno magistrale, iniziato con la vittoria nella gara inaugurale in Marocco a cui fanno seguito altre quattro vittorie durante la stagione, che assestano il pilota sempre al vertice della classifica.

Il meritato titolo giunge sull’insidioso Circuito da Guia nella gara di Macao, al termine di un week end adrenalinico, nel quale il portacolori del cheraschese Brc Racing Team ha dovuto faticare oltremodo, anche per colpa di un incidente occorso nelle fasi di qualifica, che lo relega fuori dalla posizioni di vertice in Gara 2 e 3.

Dopo un bel quarto posto nella prima gara del weekend, Tarquini è addirittura costretto al ritiro nella seconda sfida. Nella terza e decisiva gara l’esperienza del pilota abruzzese fa la differenza, consentendogli di controllare il passo e di conquistare i punti necessari per la vittoria. L’ottimo lavoro del compagno di squadra Norbert Michelisz, con il terzo posto nell’ultima sfida della stagione, non solo sottrae punti preziosi ai rivali di Tarquini, ma permette di conquistare un altro podio per la squadra, che mantiene la seconda posizione nella classifica Team, ad una manciata di punti dal portare a casa entrambi i titoli.

Questo il commento a caldo del neo campione del mondo Gabriele Tarquini: «Che bella sensazione potermi dire campione del Fia Wtcr! Le gare a Macao sono sempre imprevedibili, e questo weekend non ha fatto eccezione, ma fortunatamente è finito per me al top. E’ stata una stagione dura in un campionato molto competitivo, ed oggi è stata una ricompensa per tutto il lavoro dello staff tecnico del team. Il campionato è tanto mio quanto loro, a maggior ragione dopo gli sforzi di oggi per ripristinare l’auto per Gara 3».

Dichiara Norbert Michelisz: «Innanzitutto, sono felice per Gabriele. E’ stato bravissimo durante tutta la stagione, ed è stato un grande weekend anche per il team. Sono molto contento di aver concluso il Fia Wtcr sul podio di Gara 3. E’ il miglior modo di chiudere la stagione, mi motiva fortemente per i miei obiettivi per correre nel 2019 alla vigilia della pausa invernale».