More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Autismo, esperti a convegno il 20 giugno al Centro Riabilitazione Ferrero di Alba

    spot_imgspot_img

    ALBA

    – Un workshop aperto a tutti, dedicato al miglioramento dell’abilità comunicativo-pragmatica legata all’Autismo. L’appuntamento – il 20 giugno alle 15.30 presso il teatro del Centro Riabilitazione Ferrero di Alba in via De Amicis 16 – sarà dedicato alla presentazione dei recenti risultati della ricerca condotta del gruppo di ricercatori del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino in collaborazione con il Centro Riabilitazione Ferrero e il contributo della fondazione Crt. Questo evento offre un’opportunità unica per condividere conoscenze e rispondere a domande e curiosità.

    Lo spettro autistico comprende un insieme di disturbi del neurosviluppo caratterizzati da deficit nella comunicazione e nell’interazione sociale, accompagnati da comportamenti o attività ristretti e ripetitivi. Si stima che, in Italia, 1 bambino su 77 tra 7 e i 9 anni, presenti un disturbo dello spettro autistico, con una prevalenza nei maschi. Le caratteristiche della sintomatologia clinica possono variare notevolmente per i ragazzi e le ragazze affetti da questa patologia.

    La pandemia da Covid ha avuto molti effetti negativi, tra cui l’aumento dell’isolamento sociale, portando ad un aumento nell’uso di dispositivi tecnologici. In ambito sanitario si è andata via via sviluppando la telemedicina, modalità utilizzata per condurre trattamenti a distanza riconosciuti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Per migliorare e potenziare le abilità comunicative in adolescenti nello spettro autistico livello 1, di età compresa tra i 12 e i 18 anni, i ricercatori del gruppo di ricerca GIPSI del Dipartimento di Psicologia dell’Università degli studi di Torino, coordinato dalla Prof.ssa F.M. Bosco, hanno sviluppato un programma di terapia di gruppo denominato Trattamento Cognitivo Pragmatico per gli adolescenti.

    lI Trattamento Cognitivo Pragmatico, nella sua forma originaria, si è rivelato efficace nel migliorare l’abilità pragmatica in adulti con altre patologie; nella sua versione adattata per adolescenti, l’A-CPT ha già dimostrato di essere efficace nel migliorare l’abilità pragmatica con ragazze e ragazzi autistici che hanno partecipato agli incontri di potenziamento di tale abilità in presenza, come indicato in un articolo pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Language Learning and Development. Entrambi i centri sono dedicati all’assistenza, alla cura e alla riabilitazione ed hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa, partecipando attivamente allo svolgimento della ricerca. Senza la loro preziosa collaborazione, e quella di tutti i partecipanti e delle loro famiglie, nulla si sarebbe potuto realizzare.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio