Milena Armellino

48 ARTICOLI
0 Commenti

Nella Granda Alba resta la più amata dai turisti

Turismo in provincia di Cuneo: la città di Alba mantiene la testa della classifica. Lo era nel 2017 e lo è stata anche nel 2018, facendo registrare poco meno di 209mila presenze turistiche (di cui ben 122 mila straniere). Ben 10mila in più, rispetto al 2017, i turisti che hanno transitato sotto la città delle "Cento torri", di questi quasi la totalità sono stranieri a dimostrazione della grande attrattiva internazionale. Il tempo medio di permanenza dei turisti è salito, in un anno, da 2,21 giorni a 2,24. I dati, forniti dal report della Regione Piemonte, sono basati sugli afflussi registrati su alberghi, alloggi e B&B. Frabosa Sottana, grazie alle piste da sci, scalza il capoluogo passando dalla terza alla seconda posizione per presenze turistiche. Dal 2017 al 2018 sono aumentate di 24 mila unità circa, arrivando a 138.719. La crescita è soprattutto di turisti italiani, sostanzialme...

Progetto Iride 3.0: quando le scuole fanno rete

Il 30 maggio, a Ceva è stata realizzata una serata dedicata al “Progetto Iride 3.0 – Laboratorio Multimediale delle Abilità Sociali” e ai risultati ottenuti negli Istituti Scolastici del territorio che sono stati coinvolti. Il progetto è stato finanziato dalla Fondazione Crc grazie al bando Officina Didattica 2016 e ha visto protagonisti il Centro di Formazione Professionale Cebano Monregalese, l’I.I.S. Baruffi e gli Istituti Comprensivi di Ceva, Garessio e Saliceto. Una rete del territorio per promuovere lo sviluppo delle abilità sociali dei ragazzi utilizzando il Cooperative Learning e le nuove tecnologie. Il lavoro è stato sviluppato attraverso situazioni di apprendimento interattive e dinamiche, coordinate dai docenti che hanno partecipato a sessioni formative per l’applicazione di nuove metodologie didattiche in grado di coinvolgere i ragazzi e farli crescere in armonia con se stess...

Lunedì a Dogliani l’ultimo saluto a Marino Pecchenino

Si svolgeranno lunedì 3 giugno alle 10.30 nella parrocchiale di Dogliani i funerali di Marino Pecchenino, spentosi il 31 maggio, all'Ospedale di Mondovì, all'età di 90 anni, padre di Attilio e Orlando, storico produttore di vini di Dogliani e capostipite della famosa azienda omonima. L’attività vitivinicola dell'azienda Pecchenino risale all’inizio del secolo scorso, quando il nonno Attilio coltivava poco più di 8 ettari nel comune di Dogliani, zona particolarmente vocata alla coltivazione del Dolcetto. Negli anni ’70 l'azienda era passata nelle mani di Marino, grande esperto di vinicoltura e amante della sua terra di Langa. Sul finire degli anni '80 i poderi sono poi stati affidati ai figli Orlando ed Attilio.

Confermato un albese alla guida del Con.Ascom

Ha avuto luogo mercoledì 29 maggio a Lugo l’assemblea annuale di Con.Ascom per l’approvazione del bilancio e il rinnovo delle cariche sociali. Il Consiglio di Amministrazione è stato confermato per il prossimo triennio: presidente Giuliano Viglione (presidente dell’Associazione Commercianti Albesi), vicepresidente Fabio Marcolin (Ascom Castelfranco Veneto), amministratore delegato Franco Tonelli, consiglieri Romano Belotti (Ascom Bergamo), Claudio Bernardi (Confcommercio Bassano del Grappa), Francesco Leonori (Appe Padova Service) e Stefano Zotti (Ascom Monfalcone). Con.Ascom è una società cooperativa, costituita vent’anni or sono, che raggruppa importanti società di servizi di associazioni provinciali e sub provinciali del nord-est e nord-ovest dell’Italia, aderenti a Confcommercio-Imprese per l’Italia. Le società di servizi socie di Con.Ascom occupano oltre mille dipendenti, sono prese...

Salita all’alpeggio si rischiano ritardi. Confagricoltura chiede norme più flessibil...

Le piogge che nelle settimane scorse hanno interessato la provincia di Cuneo si sono rivelate preziose per l’approvvigionamento di risorse idriche utili al prosieguo dell’annata agricola, ma in alta quota, specie in alcune vallate, le precipitazioni a carattere nevoso sono andate ad aggiungersi alla neve ancora presente sui pascoli e pendii, col rischio di ritardare l’ormai prossima salita agli alpeggi di mandrie e greggi dei tanti malgari cuneesi. Dopo aver raccolto numerose segnalazioni preoccupate da parte degli operatori del settore, Confagricoltura Cuneo sottoporrà al futuro assessore regionale all’Agricoltura questo scenario che rischia di non permettere il rispetto dei giorni di monticazione previsti dalle normative per accedere ai premi della Domanda Unica e del Psr. Si tratta di obblighi precisi sui giorni di pascolamento, per non incorrere in sanzioni o decurtazioni dei ...

Arriva l’Estathé in vetro e la bottiglia è made in Valbormida

È il claim scelto da Ferrero per il lancio della novità 2019: finalmente Estathé è anche in vetro. E per vestire il leader di mercato nel tè pronto, Ferrero ha scelto Verallia Italia. Il formato ideale ed esclusivo per il trade, pensato per i migliori punti vendita del canale horeca. Ideale per il consumatore, per offrire la migliore esperienza di consumo, perfetto sia per una pausa sia per l’abbinamento ad un pasto veloce. Ideale per Ferrero perché il vetro trasparente mostra il colore unico del vero infuso di tè e allo stesso tempo protegge e custodisce al meglio il gusto e la fragranza degli ingredienti. La bottiglia in vetro bianco ha una forma esclusiva e iconica, disegnata per valorizzare le caratteristiche “cannule” del famosissimo bicchiere, mentre il tappo ring-pull, primo nella categoria, rende facile e pratica l’apertura del contenitore. Verallia Italia ha messo a disposiz...

Grave incidente in mountain bike per un undicenne albese

Brutto incidente, nella giornata di oggi (sabato 25 maggio) per un ragazzino di Alba. L'undicenne stava percorrendo in mountain bike un sentiero nella zona di Roccasparvera, piccolo Comune in provincia di Cuneo, quando è caduto procurandosi diversi traumi al volto e al torace. Vista la gravità delle condisioni i sanitari del 118, prontamente intervenuti sul luogo dell'incidente, hanno richiesto l'usilio dell'elisoccorso per trasportare il paziente all'ospedale «Regina Margherita» di Torino. Il ragazzino attualmente si trova ricoverato nel reparto di Chirurgia alta intensità, non è in pericolo di vita.  

La Ferrero compra il principale produttore di gelati spagnolo

La Ferrero ha acquistato una quota di maggioranza di Ice Cream Factory Comaker (Icfc), primo produttore spagnolo nel settore gelati. La notizia, trapelata nella giornata di ieri, ha fatto il giro dei media e delle testate giornalistiche locali.  L’operazione rientra nella strategia che ormai da alcuni anni connota l’approccio al mercato del gruppo di Alba, costantemente alla ricerca cerca di "nuove opportunità di investimento in diverse categorie di prodotti", nell’ottica di un sempre maggior "soddisfacimento dei consumatori".  Icfc ha sede ad Alzira, presso Valencia, e vanta una produzione annua di oltre 600 milioni di gelati, per un fatturato di circa 125 milioni di euro, per il 65% realizzato all’estero. Ha due stabilimenti, dove impiega 640 addetti, e vende i propri prodotti in 15 Paesi, con una rilevante presenza nel mercato del "private label", il confezionamento conto terzi. Icf i...

A Saliceto s’impara l’antica arte del cucito

Proseguono i corsi proposti dalla “Scuola rurale Valle Bormida”. I prossimi appuntamenti, riguardanti la riscoperta dell’artigianato e dei mestieri dimenticati, riguarderanno il cucito. Docenti d’eccezione: Antonietta Grignolo, Vanda Icardi, Margherita Musso, Lucia Savio e Mara Serravalle dell’associazione di volontariato “giovani da lungo tempo”. Il primo incontro si è svolto giovedì 16 maggio, mentre i prossimi si terranno il 30 maggio (punto marca o punto molle – imbastitura lenta per uguagliare le cuciture – attaccare i bottoni), giovedì 6 giugno (punto filsetta per inserire o sostituire un elastico; applicazioni varie), per concludere venerdì 13 giugno (tecniche di rammendo). I corsi si terranno nei locali della scuola secondaria di Saliceto dalle ore 20.30, materiale occorrente: ago, fino e ditale.

Previste per domani le inaugurazioni rinviate a causa del maltempo

Si terranno giovedì, 23 maggio, le previste inaugurazioni delle nuove aree verdi realizzate dall'Amministrazione comunale albese, rinviate sabato scorso a causa del maltemopo. L’area sgambamento per i cani e la vicina area giochi per bambini realizzate nella zona ex pozzi acquedotto di corso Europa verrà aperta al pubblico alle ore 11, mentre alle ore 12 sarà aperto il parco giochi inclusivo realizzato nell'area "Giovanni Dalmasso" di corso Langhe. "Il parco inclusivo è nato dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale, i comitati dei quartieri Moretta Corso Langhe, Moretta Due e Tavolo Moretta e le associazioni di volontariato “La Carovana”, “Ludica” e “La Lampada Magica”, attive nei settori dell’integrazione sociale e della disabilità nelle sue varie forme. La scelta di trasformare in parco inclusivo proprio l’area di corso Langhe è stata dettata dalla posizione strategica, ...
X