Milena Armellino

78 ARTICOLI
0 Commenti

Biodigestore all’interno dell’ex Acna: c’è chi dice no!

L’ipotesi di costruire un impianto per trasformare i rifiuti in bio-olio all’interno dell’ex sito Acna ha generato non poche polemiche e perplessità. La proposta è stata avanzata dalla Syndial, la società controllata Eni che ad oggi si sta occupando della bonifica del sito nel corso della tavola rotonda organizzata la scorsa settimana dal  comune di Cengio. L’ipotesi è stata prospettata dell’ing. Luigi Volpe, responsabile opportunity development di Syndial, che ha prospettato la possibilità di realizzare un impianto “waste to fuel”, in pratica un centro di raccolta e trattamento della frazione organica dei rifiuti urbani per la loro trasformazione in bio-olio, con annessa centrale fotovoltaica per la produzione dell’energia necessaria. In una nota ufficiale il gruppo di minoranza "Legati a Cengio" commenta come: «L'idea di riqualificazione del sito mediante la realizzazione di un parco f...

Pensionato albese non da notizie dal 25 giugno

L'ultima volta che lo hanno visto risale a martedì 25 giugno. Da allora nessuno ha più notizie di  Agostino Amerio, 70enne pensionato albese. L'uomo, come consuetudine, si era recato nella seconda casa a Mondagnola, piccola frazione di Frabosa Soprana. I primi giorni di silenzio non hanno destato preoccupazione nella moglie, ma il protrarsi della situazione l'ha convinta, giovedì 4 luglio a rivolgersi ai Carabinieri della Compagnia di Alba per denunciare la scomparsa del marito. Diramato l'allarme i militari della stazione  di Frabosa Soprana si sono recati nella frazione e hanno compiuto un sopralluogo presso l'abitazione di Mondagnola constatando come al suo interno mancassero i vestiti che Amerio era solito utilizzare per andare a camminare in montagna. Al momento non sono stati ricavati altri elementi utili, l'ipotesi più accreditata dagli inquirenti potrebbe essere quella che l'...

Storie di riscatto dal carcere in mostra

La città di Alba torna a ospitare la mostra fotografica "Valelapena. Storie di riscatto dal carcere d’Alba" per raccontare una volta di più come l’eccellenza di un territorio, quello albese fortemente vocato al vino, e l’agricoltura sociale siano ormai un connubio inscindibile. Dal’8 al 26 luglio  le immagini del fotoreporter Armando Rotoletti verranno esposte presso gli spazi della cantina sperimentale dell’istituto "Umberto I" Scuola Enologica di Alba, partner chiave del progetto grazie alla cui collaborazione si riesce a produrre il vino. Nato nel 2006 grazie alla collaborazione tra Ministero della Giustizia, la Casa di Reclusione d’Alba, l’istituto "Umberto I" Scuola Enologica di Alba, il Comune di Alba e Syngenta, "Valelapena" coinvolge ogni anno un gruppo di detenuti in attività di formazione sulla cura del vigneto interno al carcere, così come nella produzione dell’omonimo vino co...

Estate “rovente” sulle strade della Provincia

Sono in corso in questi giorni e dureranno al massimo fino all’8 luglio i lavori di asfaltatura della strada provinciale detta “Bovesana”, tra Cuneo e Boves in direzione Fontanelle. L’intervento, realizzato dal settore Viabilità della Provincia, è inserito tra le opere di bitumatura programmate per l’estate sulle strade provinciali di pianura e nelle vallate per una somma totale di circa 5,4 milioni di euro suddivisa in 1,3 milioni per ciascuno dei quattro reparti (Cuneo, Saluzzo, Mondovì e Alba). Durante il cantiere si possono formare code di veicoli, con tempi di attesa e conseguenti disagi alla viabilità.Lavori di bitumatura sono previsti anche dal 9 al 16 luglio (sospesi durante il fine settimana) anche lungo la strada provinciale 589 da Saluzzo a Staffarda. Si tratta di due tratti: il primo va dall’uscita della tangenziale Est a via dei Romani, il secondo parte da Staffarda e pr...

“Non si sceglie tra salvare vite umane e rispettare leggi”

“Tra salvare una vita e rispettare una legge, non abbiamo dubbi su cosa fare”: questo il commento di Olindo Cervella, a nome del gruppo di opposizione Uniti per Alba, in relazione al sit in, organizzato dal gruppo Azione democratica albese, alle 18.30 di oggi martedì 2 luglio, per portare l’opinione pubblica a riflettere sul caso Sea Watch 3. La nave olandese su cui si è soffermata l’opinione pubblica nelle ultime settimane è ormai in porto a Lampedusa, la capitana della nave, Carola Rackete, è agli arresti domiciliari e i 42 migranti a bordo sono a terra, in un centro dell’isola. Ma gli organizzatori della manifestazione hanno deciso di non annullarla, sostenuti dalle adesioni di enti e sodalizi diversi, incassate nei giorni scorsi. “Scenderemo in piazza perché temiamo che la stessa situazione potrà ripetersi con altre navi cariche di persone disperate e in gravi difficoltà”, hann...

Asl Cn2: per l’esenzione è essenziale presentare il “codice”

In una nota diffusa dall'ufficio stampa dell'Asl CN2, l'azienda sanitaria di Alba e Bra risponde in merito alla segnalazione di alcuni pazienti che, negli ultimi mesi, si sono visti richiedere il costo della prestazione erogata in quanto sulla prescrizione non compariva il “codice di esenzione”, nonostante fossero esenti dal pagamento del ticket. "Si ricorda a tutti i pazienti in possesso di una esenzione di presentare all’atto della prescrizione (al medico di famiglia o allo specialista ambulatoriale) il tesserino che certifica tale esenzione". Precisano dall'Asl CN2. Una procedura essenziale per evitare spiacevoli inconvenienti.  

Martedì il sit-in per la Sea Watch III

Era previsto per oggi pomeriggio, domenica 30 giugno, ma per questioni burocratiche è stato rinviato a martedì 2 luglio, alle 18.30, sempre in paizza Duomo, il sit-in per la nave Sea Watch. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Democratica Albese (Ada), affiancata dai componenti di altre associazioni attente ai diritti umani, pronti a testimoniare la propria solidarietà al capitano Carola Rackete e ai passeggeri della nave, al grido di "Prima le persone, senza se e senza ma".  La comandante della Sea Watch III Carola Rackete ha forzato il blocco delle autorità italiane per far sbarcare i migranti a Lampedusa ed è stata arrestata con l'accusa di "atti di resistenza o violenza contro una nave da guerra nazionale". “Non si può più stare a guardare”. Mossi da questa convinzione, i giovani che hanno fondato Ada e che sono già stati tra i promotori, a dicembre, della manifestaz...

Controllati treni e passeggeri nelle stazioni di Mondovì e Alba

Operazione "Active shield", nelle stazioni ferroviarie di Mondovì e Alba disposta dal centrale Servizio di Polizia Ferroviaria. I controlli hanno visto il Compartimento Polfer del Piemonte e Valle d’Aosta impegnato nei relativi servizi, con oltre un centinaio di Operatori della Specialità attivi in tutto il territorio della giurisdizione, coadiuvati da unità cinofile antidroga e antisabotaggio. Complessivamente nell’arco di 24 ore sono state controllate 36 stazioni e scortati 37 treni, 221 i treni controllati al transito, 586 le persone identificate comprensive di 176 stranieri, delle quali 252 a bordo treno e 45 minori. Sono state eseguite in contemporanea su tutto il territorio nazionale e a livello europeo, nelle giornate del 26 e 27 giugno 2019, servizi di controllo straordinario di natura preventiva a viaggiatori e bagagli, con particolare attenzione ai treni Internazionali e dell’A...

Alla Miroglio l’assemblea annuale di Confindustra Cuneo

Lunedì 1° luglio la sede di Miroglio Group di Alba, in via Santa Barbara 11, ospiterà l’assemblea annuale di Confindustria Cuneo. Dopo la sessione privata riservata alle imprese associate, a partire dalle 17,30 si aprirà la sessione pubblica aperta alle autorità e agli organi di stampa. Il tema di quest’anno, "Competitività e responsabilità sociale di impresa", sarà declinato sul modello della Ted conference sui 17 obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’Onu. Insieme al presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, interverranno Carlo Bonomi, presidente Assolombarda e, tra gli altri, Antonio Calabrò, direttore Fondazione Pirelli, Roberto Cavallo Perin, ordinario Università degli Studi Torino e coordinatore Decentramento Universitario, Roberto Della Seta, presidente Fondazione Europa Ecologia, Alessandro Invernizzi, presidente onorario e direttore esecutivo delle ac...

Nuovi orari per la Camera di commercio

Da martedì 2 luglio la Camera di commercio cambia l'orario di apertura al pubblico della sede di Cuneo e degli uffici di Alba. Per offrire un servizio più efficiente e rispondente alle esigenze degli utenti, al martedì l'apertura al pubblico sarà con orario continuato, dalle 9 alle 15:30. Sede di Cuneo e uffici di Alba Lunedì, Mercoledì, Venerdì: ore 9.00 – 12.00 Martedì: ore 9.00 – 15:30 Giovedì: ore 9.00 - 12.00; 14.30 – 15.30 Uffici di Mondovì e Saluzzo Lunedì, Mercoledì, Venerdì: ore 9.00 – 12.00 Martedì e Giovedì: ore 9.00 - 12.00; 14.30 – 15.30
X