Milena Armellino

75 ARTICOLI
0 Commenti

Braidese muore schiacciato da un trattore a Paroldo

Drammatico incidente agricolo nel pomeriggio di sabato 20 luglio a Paroldo. A perdere la vita, probabilmente schiacciato da un trattore, S.F. 77 anni, di Bra. La tragedia è avvenuta in una tenuta agricola posta lungo la strada che collega Ceva e Monesiglio. Sul posto sono intervenuti Carabinieri, Vigili del fuoco ed elisoccorso. Nonostante la celerità dei soccorsi, ogni tentativo di salvare l’uomo è risultato inutile. Le Forze dell'ordine stanno effettuando gli accertamenti necessari per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Ad Alba una giornata dedicata al vigneto “3.0”

Giovedì, 18 luglio, dalle 16.30, si terrà ad Alba, in località Altavilla, la giornata dimostrativa di tecnica e innovazione in vigneto organizzata da Confagricoltura di Cuneo. Settima edizione dell'evento che prevede una serie di prove tecniche in campo, filmate dall'alto da droni, che hanno l'obiettivo di verificare innovative macchine operatrici in vigneto per la gestione del sottofila e testare le nuove tecniche dell'agricoltura di precisione applicata al cotico erboso e all'impianto di barbatelle con sistemi gps. Saranno poi presentate le ultime novità fitosanitarie presenti sul mercato e si effettuerà una prova semina di essenze per sovescio e inerbimento controllato studiate per l'ambiente collinare. Sarà possibile vedere in campo l'utilità delle reti antigrandine, e conoscere dal vivo quali possono essere i vantaggi dell'utilizzo dei droni nell'impostazione di fertilizzazioni mira...

Con un’app la città diventa un grande gioco virtuale

Alba è tra le prime aree geografiche a sperimentare l’innovazione della realtà aumentata introdotta dall'app "tabUi". Dal 4 luglio al 23 agosto la città, infatti, offrirà ai numerosi turisti e ai residenti del territorio, una nuova e accattivante proposta adatta alle famiglie, gruppi di amici e coppie curiose che vogliano vivere un'esperienza diversa alla scoperta della capitale delle Langhe. Il "Gioco della città" è una proposta di attività innovativa e inedita che trasforma l'intero centro storico di Alba in un grande gioco adatto a grandi e piccini, integrando in sé diverse tipologie di visita, riunendole all'interno della cornice del gioco e del viaggio di scoperta, mescolando gioco tradizionale e gioco multimediale con un occhio di riguardo sull’innovazione introdotta da "tabUi". Grazie a "tabUi", il gioco potrà essere condotto attraverso la realtà aumentata. Il turista, semplicemen...

Coltivazione della cannabis: Coldiretti chiede un intervento definitivo del legislatore

Serve un intervento definitivo del legislatore per tutelare i cittadini senza compromettere le opportunità di sviluppo del settore con centinaia di aziende agricole che hanno investito nella cannabis e i terreni coltivati in Italia che, nel giro di cinque anni, sono aumentati di dieci volte dai 400 ettari del 2013 ai quasi 4000 stimati per il 2018. E’ quanto afferma Coldiretti nel commentare le motivazioni della sentenza emessa a fine maggio dalle Sezioni Unite della Cassazione sui limiti della legge 242 del 2016 che, tra l’altro, osserva: "resta ovviamente salva la possibilità per il legislatore di intervenire nuovamente sulla materia, nell'esercizio della propria discrezionalità e compiendo mirate scelte valoriali di politica legislativa,  cosi da delineare una diversa regolamentazione del settore che coinvolge la commercializzazione dei derivati della cannabis sativa nel rispet...

Sabato 13 luglio tornano le “Passeggiate letterarie”

Il prossimo appuntamento con le "Passeggiate Letterarie" sarà di nuovo, dopo la divertente parentesi in esterna a Bosia con Bandakadabra, nel Bosco dei Pensieri in Fondazione Mirafiori. Sabato 13 luglio, alle ore 18, il matematico Piergiorgio Odifreddi leggerà, in sei tappe, il "De rerum natura" di Lucrezio da lui tradotto. Duemila anni fa un uomo guardò alla cultura del futuro, e ne anticipò una buona parte in un’opera visionaria e avveniristica: l’uomo era il poeta Lucrezio, l’opera il poema De rerum natura. Tutte le grandi teorie scientifiche di oggi sono esposte e difese nei suoi canti e tutte le grandi superstizioni umanistiche di ieri sono criticate e attaccate nelle sue invettive. Il De rerum natura è insieme un’opera di divulgazione scientifica e una testimonianza laica: esattamente le due chiavi di lettura del mondo alle quali ha legato il suo nome anche Piergiorgio Odifredd...

Lunedì via XX Settembre chiusa per lavori

Ad Alba proseguono i lavori per la riqualificazione di via Roma, via XX Settembre e via Mazzini. Per consentire il rifacimento del porfido all’incrocio tra via XX Settembre e via Mazzini, lunedì 15 luglio dalle ore 7.00 alle 21.00 sarà chiusa al traffico via XX Settembre, nel tratto tra via Diaz e via Gioberti. Per il transito veicolare di residenti ed autorizzati sarà istituito il doppio senso di circolazione. Per il resto, l’accesso al centro storico sarà possibile percorrendo piazzetta Micca, via Ospedale, via Rattazzi, via Gazzano, vicolo Del Pozzo, via Gioberti. Il percorso sarà guidato da apposita segnaletica. Su via XX Settembre si sta lavorando per il ripristino della pavimentazione in porfido, il rifacimento dei parcheggi ed all’adattamento dei marciapiedi al profilo stradale, con l’abbattimento delle barriere architettoniche. La via avrà anche un nuovo arredo urbano funzionale ...

Da ottobre Cuneo avrà la facoltà di Scienze Motorie

Il prossimo mese di ottobre aprirà i battenti a Cuneo il nuovo corso in Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Torino. Un’importante novità nata su impulso iniziale della Fondazione CRC e da subito condivisa dal Comune di Cuneo, nel dialogo aperto con l’Università per il rilancio del sostegno agli insediamenti in provincia di Cuneo, focalizzato sulle peculiarità territoriali. Di qui la proposta di insediare a Cuneo un nuovo corso in Scienze Motorie, una specializzazione in grado di valorizzare e promuovere la vocazione per gli sport outdoor e il legame tra sport, vita sana e corretta alimentazione, caratteristiche riconosciute della nostra provincia. La Fondazione CRC sosterrà il nuovo corso di laurea, con un impegno di 180 mila euro all’anno per i prossimi 19 anni. L’Università di Torino sosterrà per parte sua i restanti costi della didattica e il Comune di Cuneo garantirà l...

Biodigestore all’interno dell’ex Acna: c’è chi dice no!

L’ipotesi di costruire un impianto per trasformare i rifiuti in bio-olio all’interno dell’ex sito Acna ha generato non poche polemiche e perplessità. La proposta è stata avanzata dalla Syndial, la società controllata Eni che ad oggi si sta occupando della bonifica del sito nel corso della tavola rotonda organizzata la scorsa settimana dal  comune di Cengio. L’ipotesi è stata prospettata dell’ing. Luigi Volpe, responsabile opportunity development di Syndial, che ha prospettato la possibilità di realizzare un impianto “waste to fuel”, in pratica un centro di raccolta e trattamento della frazione organica dei rifiuti urbani per la loro trasformazione in bio-olio, con annessa centrale fotovoltaica per la produzione dell’energia necessaria. In una nota ufficiale il gruppo di minoranza "Legati a Cengio" commenta come: «L'idea di riqualificazione del sito mediante la realizzazione di un parco f...

Pensionato albese non da notizie dal 25 giugno

L'ultima volta che lo hanno visto risale a martedì 25 giugno. Da allora nessuno ha più notizie di  Agostino Amerio, 70enne pensionato albese. L'uomo, come consuetudine, si era recato nella seconda casa a Mondagnola, piccola frazione di Frabosa Soprana. I primi giorni di silenzio non hanno destato preoccupazione nella moglie, ma il protrarsi della situazione l'ha convinta, giovedì 4 luglio a rivolgersi ai Carabinieri della Compagnia di Alba per denunciare la scomparsa del marito. Diramato l'allarme i militari della stazione  di Frabosa Soprana si sono recati nella frazione e hanno compiuto un sopralluogo presso l'abitazione di Mondagnola constatando come al suo interno mancassero i vestiti che Amerio era solito utilizzare per andare a camminare in montagna. Al momento non sono stati ricavati altri elementi utili, l'ipotesi più accreditata dagli inquirenti potrebbe essere quella che l'...

Storie di riscatto dal carcere in mostra

La città di Alba torna a ospitare la mostra fotografica "Valelapena. Storie di riscatto dal carcere d’Alba" per raccontare una volta di più come l’eccellenza di un territorio, quello albese fortemente vocato al vino, e l’agricoltura sociale siano ormai un connubio inscindibile. Dal’8 al 26 luglio  le immagini del fotoreporter Armando Rotoletti verranno esposte presso gli spazi della cantina sperimentale dell’istituto "Umberto I" Scuola Enologica di Alba, partner chiave del progetto grazie alla cui collaborazione si riesce a produrre il vino. Nato nel 2006 grazie alla collaborazione tra Ministero della Giustizia, la Casa di Reclusione d’Alba, l’istituto "Umberto I" Scuola Enologica di Alba, il Comune di Alba e Syngenta, "Valelapena" coinvolge ogni anno un gruppo di detenuti in attività di formazione sulla cura del vigneto interno al carcere, così come nella produzione dell’omonimo vino co...
X