Redazione

1523 ARTICOLI
0 Commenti

Due spettacoli teatrali per i bambini della Rodari e Montessori

ALBA - I bambini delle classi 1^,2^,3^ e 4^ dei plesso Rodari e Montessori dell’I.C. Alba Quartiere Piave San Cassiano Padre G.Girotti e gli amici della scuola di Grinzane Cavour, il 22 ottobre scorso hanno attivamente partecipato allo spettacolo teatrale “Alice nel paese delle meraviglie” messo in scena dalla compagnia “Lo Stregatto”. La rappresentazione, fruita gratuitamente dai bambini, è inserita nel progetto “Un libro a più voci, più voci in un libro” Nell’ambito dello stesso progetto, il 26 novembre, in occasione della giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, le classi 5^ dell’Istituto e tutte le classi della Secondaria di Primo grado Macrino assisteranno , presso l’anfiteatro della scuola G.Rodari, alla pièce teatrale “ La storia di Malala”, scritta, diretta e interpretata da Raffaella Tomellini, ispirata dalla figura della giovane pakistana premio Nobel p...

I bambini della scuola d’infanzia Montecatini raccolgono i frutti del loro orto

BRA - “L’ autunno è arrivato e tutto quanto ha colorato…” citano le parole di una canzone per bambini e senz’altro la nebbia e la pioggerella stagionale non hanno smorzato i colori dell’entusiasmo alla scuola d’infanzia Montecatini! Questo plesso da sempre noto nella nostra città per la vivacità e l’entusiasmo che dimostra nelle iniziative didattiche non si è smentito! La giornata piovosa non aveva scoraggiato a fine ottobre i piccoli e le insegnanti che, con l’instancabile collaborazione degli Alpini, hanno celebrato la consueta castagnata con canti dedicati alle nostre tradizioni, ma…non è finita qui! La Scuola Montecatini conferma nuovamente tra le priorità educative l’impegno nei confronti delle tematiche ambientali. Tale obiettivo viene costantemente concretizzato vivendo quotidianamente l’importanza di piccoli gesti, come l’attenzione agli sprechi e la cura dell’orto scolastico. P...

Ecco i vincitori del concorso “23 Giorni della Città di Alba”

ALBA - Nella mattinata di oggi, martedì 12 novembre 2019, si è riunita nella sala consiliare la giuria del concorso “23 Giorni della Città di Alba”, formata dal Sindaco di Alba Carlo Bo, dall’Assessore alla Cultura Carlotta Boffa, dal direttore dell’Accademia Novalia Daniele Cazzato, dal presidente dell’ANPI Enzo Demaria, dal presidente dell’Associazione Padre Girotti Renato Vai e dallo storico locale Antonio Buccolo. La commissione ha esaminato con attenzione i lavori grafici e pittorici realizzati dai ragazzi sul tema di due ricorrenze: il 75° Anniversario dei “23 Giorni della Città di Alba” ed il Settantennale del conferimento della Medaglia D’Oro al Valore Militare”, analizzando le capacità tecniche e i concetti espressi, frutto di riflessioni e di conoscenza di queste pagine di storia albese. Nel pomeriggio si è svolta la cerimonia di premiazione in una gremita sala “T. Bubbio...

Un Natale ecosostenibile ? Al Museo Civico Craveri di Bra addobbi natalizi a impatto zero

BRA - Alla ricerca di idee per un Natale eco-sostenibile? Al Museo civico "Craveri" di Bra sabato 23 novembre 2019 alle ore 15.30 è in programma il laboratorio "RicicliAmo", appuntamento dedicato ai bimbi dai 4 agli 11 anni che – guidati dagli operatori del museo e della cooperativa sociale "Alice" di Alba – impareranno a creare dei bellissimi addobbi utilizzando materiali di scarto. Per partecipare all'evento, inserito nel calendario degli appuntamenti della campagna internazionale dedicata alla sostenibilità ambientale "Let's Clean Up Europe!", è necessario prenotarsi entro venerdì 22 novembre al "Craveri", chiamando il  numero 0172.412010 o scrivendo a craveri@comune.bra.cn.it. L'attività costa 3 euro a partecipante.

Al campo sportivo di Madonna Fiori a Bra atterra il piccolo alieno Ness

BRA -  I bambini delle cinque sezioni della scuola dell'infanzia "Gina Lagorio" sono partiti dalle loro classi, guidati da un'appassionante caccia al tesoro per le strade del quartiere Bescurone, sono arrivati al campo sportivo di Madonna dei Fiori. Si sono accomodati sugli spalti e hanno atteso. Qualcuno stava per arrivare. Pochi minuti e dal cielo è sbucata una navicella spaziale. A bordo c'era Ness, il simpatico personaggio che guiderà le attività didattico-educative progettate per l'anno che è iniziato a settembre. Ness ha spiegato ai piccoli e alle loro insegnanti che era in missione per cercare di rispondere ai tanti perchè che si era posto nel suo lontano pianeta. Ma purtroppo un'avaria alla navicella ha costretto Ness a ripartire quasi subito, ma il simpatico personaggio ha promesso di tornare presto dai suoi piccoli amici. Il fantascientifico evento è stato frutto di una coll...

Dogliani: partiti lavori di riqualificazione del centro storico

DOGLIANI - Sono in corso in città interventi per la sicurezza della mobilità in via Fontana, principale e  storica strada di accesso al borgo antico Dogliani Castello, la via che conduce direttamente nella bella piazzetta San Lorenzo. Da moltissimi anni, a causa un curioso incidente stradale, questa importante via si presentava trascurata e pericolosa per la presenza di alcuni balconi pericolanti. Un impegno preso e mantenuto da parte dell'attuale amministrazione comunale doglianese.

Nella piazza dedicata a Nassiriya a Bra, ricordate le vittime della strage

BRA - Anche quest’anno, nell’anniversario del 12 novembre, Bra ha voluto rendere omaggio alle vittime della strage di Nassiriya nella piazza “Carabinieri caduti di Nassiriya e forze di pace operanti all’estero”, davanti al Movicentro. Il sindaco Gianni Fogliato insieme al comandante  della locale compagnia Carabinieri Massimo Caputo e ai rappresentanti delle forze dell’ordine cittadine, di associazioni e istituzioni, ha ricordato l’attentato di 15 anni fa quando, il 12 novembre 2003, l’esplosione di un camion-bomba nella base “Maestrale”, in Iraq, costò la vita a 28 persone tra civili e militari impegnati nella missione di pace “Antica Babilonia”. Tra i morti c’erano 19 italiani, di cui 12 carabinieri. La commemorazione si è svolta nella Giornata nazionale della memoria per i caduti civili e militari delle missioni internazionali di pace.

L’esempio: Elio Sicca: il trapiantato che ha corso l’ironman

CHERASCO - Elio Sicca non finisce di dimostrare come si possa vincere la malattia. Il cheraschese affetto da fibrosi cistica, trapiantato di entrambi i polmoni nel 2006, ha compiuto un’altra impresa sportiva partecipando all’Ironman 70.30 di Cervia (Ra). Una gara molto impegnativa perché prevedeva 1,9 km di nuoto, 90 in bicicletta e 21 di corsa a piedi. Chi conosce Sicca sa che questo cheraschese non è nuovo alle sfide di questo genere: ha attraversato a nuoto lo stretto di Messina nel 2017 dopo aver partecipato nel 2016 “Respiralia”, la 18 chilometri a nuoto intorno a Formentera nelle Isole Baleari; nel 2018 ha completato la mezza maratona di Milano e il 35° International Triathlon Bardolino sul lago di Garda. La sua è una missione con lo scopo di sensibilizzare a riguardo della donazione degli organi. Vuole essere un esempio di speranza per coloro che sono o si sono trovati come ...

Una corona di fiori in memoria al supremo sacrificio dei caduti di Nassirya

ALBA - Alla presenza del Presidente del Consiglio Comunale Domenico Boeri questa mattina alle ore 11 è stata posta  una corona di alloro in memoria dei caduti  di Nassiriya, per il sedicesimo anniversario della strage del 2003. Un piccolo gesto di partecipazione perchè   la memoria di questi valorosi soldati che hanno perso la vita per portare la pace non deve essere mai dimenticata. Un anniversario, quest’anno, funestato dall’attentato che ha coinvolto cinque militari italiani. Un attentato che ci induce a riflettere sull’instabilità politica e sociale di una vasta area del Medio Oriente che non riesce a trovare la strada per un autogoverno democratico, dopo anni di dittatura e di terrorismo”. Il 12 novembre del 2003, a Nassirya, un camion cisterna imbottito con circa 300 chilogrammi di tritolo mescolato a liquido infiammabile fu lanciato contro la base italiana, seminando morte. ...

Bra: tutto esaurito per la prima al Teatro Politeama di Bra

BRA -  Si conferma l’amore dei braidesi per il teatro. Anche quest’anno, infatti, il numero degli abbonamenti – nuovi o confermati – alla bella Stagione è stato molto elevato e nel sola prima settimana di vendita dei biglietti per i singoli spettacoli si registrano già diversi “tutto esaurito”. Il botteghino del Politeama Boglione ha aperto al pubblico venerdì 8 novembre 2019 e in breve tempo sono andati a ruba i biglietti per gli spettacoli di prosa “La camera azzurra” (che inaugura la stagione il prossimo 25 novembre), “Si ride a crepafavole” (appuntamento fuori abbonamento del 10 gennaio 2020), “Il pipistrello operetta” (22 gennaio), “I due gemelli veneziani” (4 febbraio) e “Due botte a settimana” (14 marzo). Per tutti gli altri spettacoli in cartellone i biglietti singoli – costo 20 euro, ridotto a 18 per over 65 e under 26 – possono essere acquistati tutti i venerdì pom...
X
Skip to content