Emanuele Forzinetti

2 ARTICOLI
0 Commenti

Cronaca di un ballottaggio annunciato

Quella che per il centrodestra doveva essere un’agile cavalcata nelle verdi praterie braidesi rischia di trasformarsi in una corsa verso il pantano. I risultati che premiano Gianni Fogliato e il centrosinistra sono clamorosi se inseriti nel contesto: un vento di destra cavalcato alle europee dalla Lega di Salvini; la facile vittoria, praticamente senza battaglie, di Cirio su Chiamparino in Regione Piemonte; il potere di attrazione da parte del carro del vincitore. Nulla di tutto ciò ha pesato minimamente, mentre sono emerse tutte le superficialità del centrodestra locale, a cominciare dall’imposizione dall’alto di una “signora nessuno” (ovviamente in senso politico) che non aveva mai trascorso neppure un giorno nell’amministrazione braidese, circondata da liste grigie, spesso prive di candidati di traino. Dall’altro versante un gruppo di amministratori che anche una fetta consistente de...

L’intera scuola è: Educazione civica

Il tema è apparso e scomparso con altrettanta velocità dall’agenda politica che, con l’approssimarsi delle elezioni, viaggia a velocità pari a quella della luce. Merita comunque alcune considerazioni la decisione di introdurre l’Educazione civica obbligatoria in tutti gli ordini scolastici. Una semplice riflessione dovrebbe portare alla conclusione che l’intera scuola è, nel significato profondo del termine che va ben oltre i contenuti, Educazione civica. Questo a prescindere dall’ufficializzazione dell’insegnamento e, ovviamente, dal voto. Nonostante sia frutto dell’attività parlamentare, il ministro Matteo Salvini ha messo il capello anche su questo provvedimento: “Festeggio l’approvazione del ritorno dell’Educazione civica in classe. Vita concreta contro inutili polemiche”. E fin qui nulla da obiettare. Un po’ più inquietante il seguito della dichiarazione: “Il prossimo passo sarà, fr...