Destefanis Paolo

117 ARTICOLI
0 Commenti

Nuove opportunità per i produttori di uve per lo spumante Alta Langa

C’è tempo fino al 4 giugno: gli interessati a realizzare vigneti oppure iscrivere quelli esistenti per la produzione dello spumante “Alta Langa”, in forma Coldiretti, potranno presentare l’apposita istanza. Tra le novità del nuovo bando emesso dalla Regione Piemonte, va citata la riduzione della superficie massima richiedibile da 15 a 6 ettari. Questo provvedimento fornirà l'occasione a più interessati di investire in tale settore. Inoltre è stato depennato il vincolo di esclusione per chi ha già avuto assegnazioni e si riconosce 1 punto per le domande non andate a buon fine l’anno precedente. I criteri per l’assegnazione delle idoneità sono sostanzialmente 2: la produzione di spumante con il metodo classico e quella dell’uva. Il bando consentirà, grazie all'incremento della superficie coltivabile di ulteriori 65 ettari, di valorizzare la viticoltura anche sulle colline più alte, diffici...

Nuovo corso all’Osservatorio Martini & Rossi

In seguito all'esito positivo del progetto di viticoltura sostenibile, intrapreso l’anno scorso, l’Osservatorio Martini & Rossi di Santo Stefano Belbo organizzerà un nuovo corso professionale sull’argomento ambiente. Conoscere quest’ultimo infatti è indispensabile per gestire al meglio la viticoltura (che occupa spazi di vegetazione spontanea), nonché il territorio stesso. Il corso sarà tenuto dal professor Edoardo Monticelli e verrà articolato in 5 lezioni mensili nel salone del centro sociale di via bruno Caccia a Santo Stefano. Il primo appuntamento, previsto per martedì 8 maggio alle 21, sarà incentrato sul terreno e spazierà dalla formazione alla fertilità naturale del suolo, dai cambiamenti fisici alla trasformazione della sostanza organica.

Un convegno per organizzare le manifestazioni in sicurezza

Si è tenuto martedì 24 aprile a Bossolasco un incontro rivolto agli organizzatori di manifestazioni pubbliche, per approfondire le tematiche scaturite dalle nuove norme  le norme di sicurezza da applicare durante eventi. Alla riunione molto partecipata, erano presenti sindaci e dirigenti di proloco.  Ad aprire la serata la dottoressa Carla Bue, segretaria dell’Unione: “Questi incontri, all’apparenza meramente burocratici, sono finalizzati alla tutela sanitaria, sociale e della sicurezza” . Tra i regolamenti da osservare, da parte delle Pro loco o degli enti organizzatori, vi è quello di inviare la dichiarazione d’inizio dell’attività all’Unione almeno 10 giorni prima della festa, mentre per il servizio pompieri, data la scarsa disponibilità di personale, la richiesta va effettuata con un mese/un mese e mezzo di anticipo. Continua Bue: “L’adozione di misure di sicurezza per la tutela ...

Consegnata la prima Carta d’Identità Elettronica

Adeguandosi alle nuove disposizioni, anche il piccolo Comune di Castiglione Tinella ha iniziato il rilascio della nuova Carta d’Identità Elettronica.  Si tratta di una tessera plastificata (grande quanto una smart card) che grazie a un microchip elettronico, contiene  i dati e le impronte digitali del cittadino. La prima CIE è stata consegnata alla castiglionese Gloria Doglio Cotto, insegnante in pensione attiva in paese anche come bibliotecaria.

La Fontana Azzurra nuovo look per l’estate

La famosa Fontana Azzurra posta all'ingresso del comune di Bossolasco in località Lodole, è stata ritinteggiata con un bel colore azzurro per la stagione estiva. I lavori sono stati effettuati dalla ditta Decorazioni Loris di Rodello (che si è offerta di riverniciare a proprie spese il manufatto).  Lo scopo dell’intervento è dare la possibilità ai visitatori di cogliere tutta la bellezza della Fontana Azzurra. Questa particolare opera architettonica, che è di pertinenza della Provincia di Cuneo,   è conosciuta in dialetto come “squailet”, ossia piccola ciotola, in quanto funge da recipiente per l’acqua sorgiva divenuta celebre per le sue proprietà benefiche.

Giornata ecologica a Neive, domenica 6 maggio

Domenica 6 maggio il Comune di Neive, in collaborazione con la scuola “Beppe Fenoglio”, la protezione civile, le associazioni del territorio, la parrocchia e il gruppo giovani, organizza la tradizionale “Giornata ecologica”. Ad ogni volontario sarà fornito un sacchetto di nylon per la raccolta dei rifiuti. Si raccomanda di munirsi di guanti. L’evento è aperto a tutti, ma i bambini della scuola primaria devono essere accompagnati da un adulto. Appuntamento alle 14.30 a Neive Borgonuovo in piazza Garibaldi e in Neive capoluogo in piazza Italia. Al termine della raccolta, ritrovo nel centro sportivo alle 17 per la proclamazione del vincitore del concorso “Disegna la tua giornata ecologica” (verrà anche premiata la classe più numerosa). Alle 17.30 merenda a base di pane e Nutella e laboratori di riciclo. In caso di maltempo la giornata sarà rinviata a data da stabilirsi.

Fondo archivistico “Giovanni Battista Schellino”

In occasione del bicentenario della nascita dell’architetto Giovanni Battista Schellino, la dott.ssa Elisabetta Gabetti (figlia del prof. Lorenzo Gabetti a cui è intitolato il museo doglianese) ha consegnato la parte mancante al completamento della documentazione su Schellino al Comune di Dogliani. La donazione è avvenuta sabato scorso alla presenza dell’assessore comunale martino Belligero, segretario comunale Silvia Bolmida, prof. Lorenzo Mamino, responsabile del settore cultura Monica Porasso e architetto Claudia Clerico. L’importante fondo archivistico contiene preziosi documenti, lettere, disegni inediti, fogli di lavoro, libri, diplomi e quant’altro. Giovanni Battista Schellino ha lasciato un segno indelebile nella langa, per via dei numerosi edifici da lui progettati e realizzati, come chiese (ad esempio, la chiesa dei Santi Quirico e Paolo di Dogliani), cimiteri, scuole, ospedali...

Nove cornici colorate adornano il paese

Qual’è il modo migliore per rappresentare lo splendido paesaggio collinare delle Langhe? Semplice: incorniciandolo. In questo consiste l’iniziativa “Bel-vedere. Uno sguardo lento attraverso la cornice”. Il Comune di Belvedere Langhe ha installato 9 cornici di differenti colori che riproducono le tinte della natura circostante. Questi manufatti sono corredati da un simpatico gancio appeso al cielo e hanno lo scopo di contenere al loro interno una parte del territorio. Sotto ciascuna cornice vi è un panello informativo in diverse lingue, con un titolo e un aforisma inerente al progetto stesso, mentre all’ingresso e all’uscita della SP 661 si trovano 2 punti informativi. Le particolari cornici non sono collocate in paese secondo un percorso stabilito, ma sono sparse al fine di permettere ai visitatori di trovarle, mentre passeggiano lentamente (e da qui il titolo del progetto) per le vie de...

Mostra artistica dedicata al caricaturista Franco Bruna

In seguito al successo della 1° edizione della mostra artistica, gli Amici del Museo di Dogliani ripropongono l’evento mercoledì 2 maggio alle 17 (nel museo “G. Gabetti), dedicandolo al caricaturista e pittore Franco Bruna. Anche quest’anno, l'appuntamento sarà organizzato in collaborazione con il Comune doglianese e il mensile “Dogliani e la sua Langa”.  Per oltre 40 anni, le caricature di Bruna ritraenti personaggi famosi dello spettacolo, politici e sportivi hanno lasciato il segno sui più noti quotidiani e periodici nazionali. L’associazione sopraccitata ha selezionato una sessantina di questi disegni, integrandoli con un campionario di meravigliosi quadri, realizzati nell’ultimo periodo della vita dell’artista. Tali opere ritraggono principalmente le bellezze della Natura, mediante l’uso sapiente di luci e colori intensi. Previsti anche gli interventi di Dino Aloi (giornalista ed ed...

Sul sentiero del lupo, a “caccia” di orchidee

Suggestiva escursione quella che si farà martedì 1° maggio a Montelupo Albese. Situato a 564 metri sul livello del mare, questo piccolo comune langarolo offre la vista di panorami stupendi e quando il cielo è limpido, si possono persino ammirare le Alpi. In effetti sarà proprio il paesaggio a fare da sfondo alla passeggiata “Sul sentiero del lupo e delle orchidee”: ritrovo alle 9.30 in piazza Castello con partenza alle 10. Il percorso, della lunghezza di circa 14 km, prevede l’attraversamento del centro storico di Montelupo adornato dai famosi murales del progetto “Lupus in fabula”. Si scollina poi per i boschi di sanbuco e gaggia, percorrendo il tratto panoramico fra i vigneti. Dopo una sosta presso Sinio, si riparte alla volta della “fossa dei Quiri”, di grande interesse botanico. Nel sottobosco infatti fioriscono in questo periodo magnifiche orchidee spontanee di diverse specie. Si ch...
X