Ada Toso

1 ARTICOLI
0 Commenti

La fratellanza, un fondamento della democrazia

Nel 1789 durante la rivoluzione francese si auspicavano libertà, uguaglianza e fraternità. Oggi il Papa parla di convivenza fraterna. Sono passati 230 anni e il termine fratellanza rimane un ideale non concretizzato, un obiettivo ancora da raggiungere. Se la libertà e l’uguaglianza hanno trovato un posto nella nostra vita quotidiana e nella legislazione di molti Stati, se nei Tribunali c’è scritto che la Legge è uguale per tutti, se il welfare permette di avere l’assistenza sanitaria e la pensione sociale anche a coloro che non hanno mai versato i contributi o non hanno mai potuto lavorare, raramente troviamo l’applicazione della fratellanza. L’esperienza e l’informazione ci portano a diffidare di chi non conosciamo. Troppe volte abbiamo sentito casi di persone truffate per essersi fidate di sconosciuti che bussano alla porta o, peggio ancora, di parenti che per i loro interessi ci hanno...
X