CHERASCOCultura e Spettacoli

Augustine Sedgewick è il vincitore del Premio Internazionale Cherasco Storia

Augustine Sedgewick, docente presso la City University of New York, con il suo ultimo libro, Coffeeland. Storia di un impero che domina il mondo, è il vincitore del Premio Internazionale Cherasco Storia.

Il caffè, entrato nella quotidianità di miliardi di persone con tanta spontaneità e naturalezza, è diventato un vero e proprio impero. Questo libro racconta il tracciato di due strade parallele: quella del caffè e quella del capitalismo, che, nascendo e crescendo insieme, a cavallo del ventesimo secolo, hanno contribuito a dividere il mondo tra una grande ricchezza e una dura povertà.

Dagli altopiani di El Salvador alle tavole di tutte le famiglie, questa straordinaria storia apre una nuova prospettiva su come funziona il mondo globalizzato.

Il programma del premio partirà il 26 maggio con un incontro nell’ambito della collaborazione con l’Unione Industriale della Provincia di Cuneo, dove gli imprenditori dialogheranno con gli studenti sulle tematiche della scuola, dell’innovazione, delle nuove professioni e del mondo del lavoro.

Sabato 28 maggio alle 9,00 gli studenti e gli insegnanti incontreranno Augustine Sedgewick e alle 15,00 in Piazza degli Alpini a Cherasco si terrà la cerimonia di consegna del Premio Cherasco Storia edizione 2022.

Oltre ad Augustine Sedgewick, verranno premiati Andrea Purgatori, per il Premio Internazionale Cherasco Storia Fondazione De Benedetti 1547 e Francesco Profumo per il Premio Internazionale Cherasco Storia alle fondazioni bancaria per il costante sostegno al Premio Cherasco Storia.

 Giornalista professionista, Andrea Purgatori ha realizzato inchieste e reportage su casi di terrorismo internazionale e italiano negli “anni di piombo” e sullo stragismo, ha raccontato numerosi delitti di mafia,, ha realizzato molti reportage sulla guerra in Libano, in Iraq e Iran, sulla Guerra del Golfo, sull’Intifada e le rivolte in Tunisia e Algeria. Autore e conduttore della trasmissione Atlantide su La7.

Francesco Profumo, ingegnere, docente universitario e rettore del Politecnico di Torino dal 2005 al 2011. È stato presidente del Consiglio nazionale delle ricerche e ministro dell’Istruzione del governo Monti. Dal 2014 è Presidente della Fondazione Bruno Kessler e dal 2016 presiede la Compagnia di San Paolo. Nel 2021 è stato insignito del titolo di Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

IL PREMIO

La città di Cherasco è la sua storia. Lo dicono le antiche cronache e i manoscritti preziosi conservati nella sua biblioteca, lo dicono i suoi monumenti laici e religiosi, i nobili palazzi e le strade armoniose.

Il Premio «Cherasco Storia», fondato nel 1997, considera e premia, a libera scelta di una selezionata e prestigiosa Giuria, opere di autori italiani e stranieri dell’ultimo biennio che trattino temi storici e mostrino due caratteristiche fondamentali: il rigore scientifico e la qualità della scrittura. Per gli autori stranieri sono prese in considerazione solo opere tradotte e pubblicate in Italia.

Non si comunica l’amore per la storia se non la si racconta con un linguaggio limpido e accattivante, primo testimone di una ricerca seria e divulgata in modo persuasivo. Il Premio si propone di esaltare la storia come disciplina fondamentale di ogni convivenza civile e di favorire nei giovani la passione per la ricerca e l’indagine approfondita del passato.

LA GIURIA

La giuria del Premio quest’anno è presieduta dal Prof. Alberto Melloni e i membri sono: Sergio Barbero, Sven Beckert, Francesco Benigno, Silvia Calandrelli, Franco Cardini, Giovannella Cresci, Claudia De Benedetti, Donatella Di Cesare, Mariuccia Salvati, Giusto Traina, Massimo Vallerani.

Per maggiori informazioni consultare il sito del Premio Internazionale Cherasco Storia: https://www.premiocherascostoria.it/

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com