Asti : “Sciarpa tricolore” ai funzionari della Polizia di Stato

0
40

ASTI – Nei giorni scorsi è stata consegnata la “sciarpa tricolore” ai Funzionari della Polizia di Stato.

 

Il simbolo delle delicate e alte funzioni di Autorità di Pubblica Sicurezza attribuite dalla legge ai funzionari della Polizia di Stato è stato consegnato dal Questore della Provincia di Asti, Marina Di Donato, al neo Commissario della Polizia di Stato Bruno CAVAIUOLO. La “sciarpa tricolore” è stata poi consegnata anche al Commissario Fabio BIAMINO, in quiescenza dal 1° ottobre 2023.
Nel corso della cerimonia, il Questore e i Funzionari hanno seguito in video collegamento, insieme alle altre Questure d’Italia, la contestuale solenne cerimonia di consegna della Sciarpa Tricolore ai neo-funzionari della Polizia di Stato in servizio nella provincia di Roma, svoltasi alla Scuola Superiore di Polizia, alla presenza del Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Vittorio Pisani.
Nel suo intervento il Capo della Polizia ha ringraziato i neo-funzionari della Polizia di Stato per l’impegno profuso in oltre 30 anni di servizio e ha sottolineato l’importanza per tutti loro di dover essere d’esempio per le nuove generazioni di poliziotti, in questa nuova veste.
Il Commissario Bruno CAVAIUOLO, in servizio alla Questura di Asti dal 1990, proveniente da altre Sedi, ha prestato servizio dapprima in qualità di Agente alla sezione Servizi, successivamente all’Ufficio Personale e alla Divisione Polizia Anticrimine. Vincitore del concorso da Ispettore ha svolto dal 1996 al 2003 il delicato compito di Responsabile dell’Ufficio Minori e dell’Ufficio Misure di Prevenzione, incardinato presso la Divisione Polizia Anticrimine e dal 2003 presta servizio presso l’Ufficio di Gabinetto, fulcro dell’attività organizzativa della Questura. A seguito della nuova nomina il Questore ha conferito l’incarico di Vice Capo di Gabinetto al neo Commissario della Polizia di Stato Bruno CAVAIUOLO.
Il Questore augura al collega di svolgere i compiti legati al nuovo incarico con lo stesso entusiasmo col quale ha prestato servizio alla Questura di Asti in tutti questi anni, con la consapevolezza delle responsabilità legate al nuovo prestigioso ruolo di Funzionario della Polizia di Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui