Dall'AstigianoCRONACA

Asti, non si ferma all’alt dei Carabinieri: inseguimento ed incidente.

Il fatto risale alla scorsa notte, quando, nel corso di un servizio di prevenzione alla circolazione stradale in Corso Alessandria di Asti, i Carabinieri hanno intimato l’ALT ad una utilitaria, una ALFA ROMEO 147 di colore grigio, con un soggetto a bordo. Il conducente del mezzo,  incurante della presenza della pattuglia che gli aveva intimato di accostare, ha proseguito la marcia, accellerando e cercando di darsi alla fuga. Gli operanti, quindi, si sono posti al suo inseguimento continuando a far cenno di accostare,  azionando anche i dispositivi lampeggianti.

Il fuggitivo, dopo aver attraversato Corso Alessandria a folle velocità ha imboccato via Maggiora in direzione località Pontesuero; nell’affrontare, però,  ad alta velocità una curva perdeva il controllo del mezzo andando a collidere lateralmente ed in maniera violenta contro un palo dell’illuminazione pubblica, abbattendolo. I Carabinieri sono quindi riusciti ad identificare il giovane, un 28enne nomade ROM già pregiudicato,  momentaneamente rimasto privo di  sensi all’interno dell’abitacolo,  e a chiamare il 118 per far prestare le prime cure mediche.

Dai successivi accertamenti  è emerso  che il veicolo era privo di copertura assicurativa, motivo, presumibilmente, che ha determinato la fuga, inoltre,  all’interno del veicolo stesso, sono stati anche rinvenuti un mazza da 3 kg con manico in legno ed un piede di porco. Gli oggetti sono stati sequestrati così come il veicolo mentre per il giovane è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per  possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com