More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Asti incontra la Cina, la città si prepara ad accogliere le varie delegazioni

    spot_imgspot_img

    ASTI – In questi giorni, passeggiando per il centro città e vedendo le numerose bandiere della Cina appese un po’ ovunque, molti si chiederanno cosa stia succedendo. La risposta è molto semplice: Asti sta riscuotendo un particolare interesse da parte di molte città della Repubblica Popolare Cinese che hanno quindi scelto di venirci a conoscere.

     

    La prima delegazione ad arrivare in città, mercoledì 19 aprile, sarà quella di Fuyang/Hangzhou della provincia dello Zhejiang.

    A seguire, giovedì 27 e venerdì 28 aprile riceveremo la HKTDC (Hong Kong Trade developement Council) che, durante gli incontri istituzionali, sarà rappresentata dal Dott. Gianluca Mirante, Director, Italy, Cyprus, Greece and Malta e dal Dott. Silas Chiu, Regional Director Europe, Central Asia & Israel, Hong Kong Trade Development Council.

    Il primo maggio sarà poi la volta della delegazione della provincia dell’Hainan, la regione/isola nel sud del Paese che è fra le mete turistiche più affermate e che ci farà visita con i funzionari del suo dipartimento al Commercio.

    Il 2 maggio, nell’ambito delle feste patronali, verrà firmato il gemellaggio con Nanyang (regione dell’Henan) rappresentata in città da una delegazione di più di 20 persone fra amministratori ed imprenditori.

    Ancora da definire la data della visita ufficiale della delegazione di Hefei che presenzierà con l’ufficio delle scienze e tecnologia, quello dell’economia e  del commercio. Con questa delegazione verrà siglata una lettera di intenti, primo passo del percorso condiviso che si intende intraprendere.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio