Attualità

Asti-Cuneo: Gribaudo attacca ancora Toninelli

«Il ministro Toninelli oggi ha mentito di fronte al Parlamento. Apprendiamo dai giornali che per l’Autorità di regolazione dei trasporti la sua soluzione sull’Asti-Cuneo è nettamente peggiorativa per i cittadini rispetto a quella costruita dal Ministro Delrio, e avvantaggia in maniera spropositata il concessionario. Con che coraggio viene a parlarci di equilibrio fra interessi dei cittadini e dei privati? Quali interessi sta tutelando davvero il ministro Toninelli?». Lo dichiara in un comunicato la vicecapogruppo del Pd, la parlamentare cuneese Chiara Gribaudo, a margine del question time in aula alla Camera.

«Gavio ci guadagnerebbe in termini di valore di subentro e in termini di tariffe per ben 24 anni: nessuna istituzione né italiana né europea può approvare un piano del genere ed è per questo che tutto è completamente bloccato. Altro che qualche settimana di ritardo, è passato un anno da quando Toninelli ha giurato da ministro e avrebbe potuto far partire i cantieri il giorno dopo. I cittadini di Cuneo e di Asti non si meritano tutto questo e devono avere una risposta: perché il ministro non torna alla soluzione Delrio e non fa partire i lavori?» – conclude Gribaudo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com