Asti: anche Gdf cuneese a sequestro di beni a prestanome

0
24
Un’immagine diffusa dalla Guardia di Finanza

Terreni, automobili, camper di lusso e un immobile intestati da pregiudicati per reati contro il patrimonio a prestanome, inoltre non dichiaravano proventi percependo il reddito di cittadinanza. E’ la scoperta fatta dal Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guar­­dia di Finanza di Asti. Al termine delle indagini i finanzieri del comando provinciale di Asti, con il supporto di altri reparti del Corpo di Torino e Cuneo, hanno proceduto al sequestro di beni per un valore complessivo di circa 1 milione di euro, dando esecuzione a un decreto della Magistratura. Il reato contestato è trasferimento fraudolento.

Le operazioni di polizia giudiziaria ed economico-finanziaria, svolte anche presso il campo nomadi di via Guerra in Asti, hanno visto impegnati oltre una trentina di militari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui