Assistenza all’autonomia scolastica: boccata d’ossigeno a scuole, famiglie e cooperative

0
6

CUNEO – Dichiarazione del presidente della Provincia Luca Robaldo e del consigliere provinciale delegato all’Edilizia scolastica e Coesione sociale Davide Sannazzaro sul problema dell’assistenza all’autonomia scolastica e, in particolare, sull’anticipazione dalla Provincia di parte delle spese per dare una boccata d’ossigeno a scuole, famiglie e cooperative sociali.

“La Provincia di Cuneo, consapevole delle difficoltà di scuole, famiglie e cooperative legate al mondo dell’assistenza all’autonomia scolastica, ha anticipato una parte delle risorse necessarie per garantire il sostegno agli alunni delle scuole secondarie di secondo grado con disabilità fisiche o psicologiche. In particolare, ha messo a disposizione 500.000 euro del proprio bilancio, a fronte di 1.246.000 euro necessari per la copertura totale degli interventi, in attesa del definitivo rimborso delle spese da parte della Regione Piemonte. L’assistenza all’autonomia costituisce, infatti, un supporto indispensabile per il percorso educativo, relazionale e di acquisizione di indipendenza per gli alunni che sperimentano difficoltà nella sfera dell’autonomia, della comunicazione e della relazione, oppure sono alle prese con disabilità di tipo fisico e sensoriale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui