ROERO OVESTCeresole d'AlbaROEROAttualità

Assegnato a Ceresole d’Alba il Premio Giornalistico del Roero

La 34ª edizione del Premio Giornalistico del Roero, ambito riconoscimento ideato da Giovanni Negro e dall’Associazione che ne porta il nome, si è conclusa venerdì scorso con la cerimonia di premiazione dei vincitori scelti dalla giuria presieduta dal giornalista Rai Gianmario Ricciardi. Ad ospitare l’atto finale del concorso è stata quest’anno Ceresole, centro roerino ricco di storia, balcone affacciato sul Pianalto dove si affrontarono nel 1544 gli eserciti di Carlo V e Francesco I. Nel presentare i vincitori della sezione “testate locali”, Claudio Calorio ha chiamato sul palco Luciano Bertello, autore di una “enciclopedia” dedicata ai vini del Roero, il giornalista del Corriere Beppe Malò, premiato per un servizio dedicato al Sentiero dei frescanti, Giorgio Giglioli autore di un servizio che Rai tre ha dedicato ai Piloni di Montà. Hanno poi ritirato il premio le giornaliste Claudia Solaro di ATNews per i tanti servizi sugli aspetti più nuovi del Roero e Silvia Gullino de “La voce di Alba” per gli articoli sul grande mosaico che Rupnik ha realizzato sulla facciata della Madonna dei fiori di Bra. I riconoscimenti per le testate nazionali sono stati assegnati a Paola Manfredi di Vanity Fair per un servizio sul cicloturismo, a Davide Rampello di Striscia la Notizia con il servizio sulle peschiere e le tinche di Ceresole, a Fabrizio Salce con un servizio su Tg2 Eat parade in cui si è parlato delle caramelle Baratti&Milano, a Danilo Poggio e Cristina Viggè. Il primo premio per le testate internazionali è andato alla giornalista sud coreana di “Wine Ok” Nan Young Baek. Molte le personalità che hanno preso parte all’evento: i senatori Marco Perosino e Giorgio Bergesio; il vicepresidente della Regione Fabio Carosso; l’assessore regionale all’Agricoltura, Marco Protopapa; il consigliere regionale Paolo Demarchi; il neo presidente della Provincia, Massimo Antoniotti; il presidente dell’ATL Mariano Rabino; il presidente del Consiglio di Sorveglianza Egea Giuseppe Rossetto; il presidente dell’Associazione sindaci del Roero Silvio Artusio Comba; il Presidente di Fondazione CRT Giovanni Quaglia; il Gran Maestro dei Cavalieri del Roero Carlo Rista e il rappresentante dell’Unione Italiana cechi Fabio Pederiva.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com