ALBABRALANGHEROEROSanità

ASL CN2 – Al via la Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2022/2023

È ufficialmente partita, nel territorio dell’ASL CN 2, la campagna di vaccinazione contro l’influenza. Il vaccino antinfluenzale è fortemente raccomandato alle persone di età pari o superiore a 60 anni e ai pazienti con malattie croniche. A partire dai 60 anni, infatti, aumenta il rischio di sviluppare gravi complicazioni dovute all’influenza, specialmente se sono presenti malattie croniche del cuore, polmoni, bronchi, reni, il diabete e molte altre patologie. Il vaccino riduce notevolmente la possibilità di contrarre l’influenza stagionale e il suo effetto copre i soggetti per tutta la stagione influenzale: un vantaggio notevole, se si tiene conto del fatto che, nel corso del prossimo inverno, il virus dell’influenza e il SARS-CoV-2 (responsabile della pandemia di COVID-19) circoleranno inevitabilmente insieme, motivo per il quale potranno presentarsi casi di doppia infezione che, in quanto tale, è in grado di aumentare i rischi per la salute. Inoltre, è importante ridurre i casi di influenza per mezzo della vaccinazione, in modo da mitigare l’impatto dell’influenza sui servizi sanitari, attualmente ancora impegnati nella gestione dei casi di COVID-19.

Oltre che alle categorie sopracitate, il vaccino antinfluenzale è raccomandato anche alle donne in gravidanza (qualunque trimestre), agli addetti ai servizi pubblici di primario interesse collettivo (Forze di polizia, Vigili del fuoco, sanitari, personale della scuola etc.), ai donatori di sangue, agli allevatori, macellatori, addetti al trasporto di animali vivi.

 

La somministrazione del vaccino è affidata, come per gli anni scorsi, ai Medici di Medicina Generale, che ricevono dall’ASL le dosi necessarie a vaccinare i loro assistiti. I soggetti non assegnati ad un Medico di Medicina Generale (in quanto domiciliate nel nostro territorio ma residenti altrove) e i soggetti che, per qualsivoglia ragione, non riescano a recarsi dal proprio medico curante, potranno vaccinarsi presso gli ambulatori del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, con le seguenti modalità di accesso:

Alba, via Vida 10

Adulti: accesso diretto ogni martedì ore 9-11.30 / 13.30-15 a partire dall’8 novembre.

Bambini: su appuntamento telefonico.

Bra, ex Ospedale S. Spirito, Via Vittorio Emanuele II, 3

Bambini e adulti su appuntamento telefonico (0172.420410).

Parallelamente, prosegue la somministrazione dei vaccini COVID-19 presso l’hub vaccinale dell’Ospedale “Michele e Pietro Ferrero” a Verduno, con possibilità di accesso diretto dal lunedì al venerdì, dalle ore 11.30 alle ore 12.30. Si specifica che, per ragioni di carattere organizzativo, presso l’hub vaccinale non è prevista la somministrazione contemporanea del vaccino antinfluenzale. Quest’ultimo può essere somministrato prima o dopo il vaccino COVID-19, a qualsiasi distanza di tempo.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button