More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Argentera: ripristinati e messi in sicurezza altri due ponti

    spot_imgspot_img

    Prosegue la messa in sicurezza ed il ripristino di ponti e passerelle nel comune di Argentera.

     

    “Voglio ringraziare pubblicamente gli operai forestali per il loro prezioso lavoro di intervento puntuale e professionale di manutenzione ambientale. Operato indispensabile allo scopo di prevenire i fenomeni di dissesto idrogeologico, ripristinare gli ambienti dai danni dovuti a calamità naturali, gestire il patrimonio forestale e contribuire a mantenere condizioni di vivibilità nelle aree più disagiate del territorio rurale”.

    Con queste parole l’onorevole di Fratelli d’Italia Monica Ciaburro, sindaco di Argentera, vuole ringraziare la squadra della Alta Valle Stura degli operai forestali.

    “Come sindaco di un piccolo Comune, conosco bene le difficoltà che esistono per presidiare un territorio e gli operai ed i tecnici forestali sono davvero fondamentali – prosegue Ciaburro -. Nel caso di Argentera il ringraziamento è doppio, visto che in questi anni con dedizione e professionalità hanno anche lavorato alla messa in sicurezza e al ripristino di alcuni ponti del paese. Altri due sono stati consegnati alla comunità, mentre il ponte accanto agli impianti di risalita, attende solo più un’ultima certificazione dalla Regione per poi procedere al collaudo. Un grazie sentito quindi al direttore Riccardo costa e a tutta la sua squadra: Albino Bruna, Roberto Rocchia, Luca Causin e Mario Brocchiero ”.

    “Ci lamentiamo sempre – sottolinea l’onorevole Ciaburro – quando il “pubblico” non funziona, mentre, troppo sovente, ci dimentichiamo di fare i complimenti a chi nel pubblico lavora con serietà e professionalità. E sono certamente la maggior parte. In questi ultimi mesi, ad Argentera, così come in tanti altri comuni montani, abbiamo avuto bisogno di una mano da parte degli operai forestali, mettendo in atto un’opera essenziale, che fende le nostre montagne sicure, belle e fruibili da tanti turisti sia italiani che stranieri. La manutenzione delle nostre montagne è il primo passo per contrastare il dissesto idrogeologico: attenti nel prevenire deve diventare una buona abitudine, perché la prevenzione in montagna è anche salvezza per la pianura. Per questo come sindaco e come deputato, voglio dire il mio più sentito grazie a chi dedica la sua vita lavorativa affinché le nostre Alte Terre siano fruibili e sicure e assolve il proprio compito con passione, dedizione e senso di responsabilità, che fanno la differenza nel risultato.”

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio