ALBAAttualità

Apro, il Bilancio pareggia a oltre 6,7 milioni: Si punta ai progetti europei e alla formazione aziendale

ALBA – L’Assemblea dei Soci di Apro Formazione, presieduta dal presidente Paolo Zoccola, ha deliberato all’unanimità l’approvazione del bilancio d’e­sercizio 2020/2021 chiuso al 31agosto 2021. La vice presidente Francesca Sartore ne ha illustrato i punti salienti mettendo in evidenza il trend di crescita di attività e dei volumi, che resiste all’impatto prolungato della pandemia, e che anche grazie alla passione e all’operato di tutto il personale, ha permesso al fatturato di attestarsi intorno ai 6,7 milioni di euro, raggiungendo il pareggio di bilancio. Apro quindi parte da una forte capacità di resilienza ma va oltre, con la Società attiva su nuovi e dinamici fronti. Sempre Francesca Sartore ha presentato il Bilancio Sociale, che racconta l’organizzazione e i risultati delle azioni in termini economici, sociali e ambientali di Apro Formazione, e infine le linee strategiche dell’azienda. La ricaduta sull’indotto del territorio di 1 euro investito nelle attività di Apro è stata valutata in 2,68 euro, a testimonianza di come l’azienda svolga un’importante funzione di motore di sviluppo. Il budget 2021/2022, pur con gli abituali criteri di ipotesi prudenziale, prevede un importante incremento delle attività riconducibile soprattutto ai progetti europei e alla formazione aziendale, grazie alla crescente esigenza di iper-specializzazione delle imprese. Alla luce delle strategie presentate e della solidità patrimoniale della Società Consortile, i soci hanno e­spresso quindi la loro fiducia, confermando le importanti scelte intraprese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button