More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Apre a Bra lo Sportello di facilitazione digitale

    spot_imgspot_img

    BRA – A partire da lunedì 6 novembre 2023 aprirà i battenti a Bra il nuovo Sportello di facilitazione digitale. Si tratta del frutto del progetto “Reti di facilitazione digitale” avviato dalla città della Zizzola e dagli altri dieci comuni del Distretto sanitario (Cherasco, Ceresole, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfré, Santa Vittoria, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno e Verduno), che prevede la creazione di tre sportelli informativi sul territorio (gli altri due avranno sede a Cherasco e Ceresole) con l’obiettivo di potenziare le competenze informatiche dei cittadini.

     

    Le strutture vengono realizzate grazie all’apposito piano operativo approvato dalla Regione Piemonte e finanziate con fondi PNRR. Infatti, la misura 1.7.2 “Rete di servizi di facilitazione digitale” del Piano nazionale di ripresa e resilienza mira a supportare le fasce della popolazione a maggior rischio di subire le conseguenze del digital divide.

    A Bra lo sportello è operativo all’interno della Casa delle Associazioni di piazzetta Valfrè di Bonzo 2 e sarà aperto nelle giornate di lunedì (dalle 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 17,30) e venerdì (9-12). Al suo interno operatori di Uscire Insieme – Age Italia aps, adeguatamente formati a seguito di un percorso gestito a livello nazionale, si occuperanno di fornire assistenza personalizzata nell’utilizzo di internet, delle tecnologie e dei servizi digitali pubblici e privati, oltre che predisporre dei percorsi di formazione dedicati a gruppi di persone. I servizi offerti saranno molteplici, tra cui supporto per l’ottenimento dello SPID o l’apertura di account PEC, supporto per le domande di rimborso dell’addizionale IRPEF, per l’iscrizione al Centro anziani o il rilascio dell’idoneità abitativa, istruzioni d’uso sul fascicolo sanitario elettronico e altro.

    L’accesso agli sportelli è completamente libero e gratuito, senza necessità di appuntamento: si consiglia tuttavia, per diverse pratiche, di portare con sè un documento di riconoscimento e il codice fiscale.

    Per poter parlare con un facilitatore digitale o per avere maggiori informazioni, è possibile chiamare lo 0171-1680375. (rb)

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio