PiozzoLANGHELANGA DEL TANAROAttualità

Annullata a Piozzo la Fiera Regionale della Zucca: un atto di responsabilità

Saranno però presenti i produttori locali all’interno delle loro cascine per la vendita delle zucche e la mostra tecnico-scientifica

PIOZZO – Sarebbe stata la 27^ edizione ma l’emergenza Covid-19 purtroppo non permetterà di svolgere la Fiera Regionale della Zucca: troppo rischioso e inevitabile creare assembramenti.

Lo staff della Pro Loco di Piozzo si è riunito più volte in queste ultime settimane per valutare ogni singolo aspetto della manifestazione. Se da una parte era pronto il piano B con ingressi contingentati e su prenotazione, dopo una lunga analisi si è optato per annullarla: “Lo scorso anno abbiamo avuto 30.000 visitatori e quest’anno avremmo dovuto far entrare poco più di 2.000 persone alla volta per poter garantire il rispetto delle distanze – spiegano gli organizzatori.”

La Pro Loco farà però da collettore tra tutti i produttori locali: tramite una mappa, sabato 3 e domenica 4 ottobre, gli appassionati di zucca potranno raggiungere i venditori direttamente nelle loro cascine.

“La volontà di organizzare la fiera c’era, – continuano dalla Pro Loco – le capacità, pensiamo, anche, la voglia di valorizzare il territorio e i prodotti locali, quella, non è mai mancata; siamo però consapevoli che l’emergenza non è terminata e non possiamo permettere di renderci responsabili di possibili nuovi contagi”.

Chi raggiungerà i produttori locali troverà anche la mostra tecnico-scientifica di varietà di zucche che gli organizzatori allestiranno per diffondere sempre più la conoscenza del pregiato ortaggio che, a Piozzo, viene coltivato in più di 550 varietà provenienti da tutto il Mondo e curate da esperti del settore.

Altre informazioni su Facebook @fierazucca su Instagram @fieradellazucca e sul sito ufficiale www.prolocopiozzo.it.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button