Anche Sanfrè è andata a “cantare le uova” a Torino

Insieme con diversi altri gruppi roerini, anche quello della Pro loco e degli Amici di Sanfrè ha partecipato la scorsa domenica, l’ultima di quaresima, a una trasferta torinese. Meta la sede metropolitana di Eataly, i supermercati degli “alti cibi” la cui catena fa capo all’imprenditore albese Oscar Farinetti. Qui è andato in scena il canté j’euv, quest’anno orfano della grande festa che ormai d’abitudine concludeva nel Roero il periodo dedicato alle questue tradizionali.

L’esperienza metropolitana ha soddisfatto e divertito tanto i goliardi cantori quanto il numeroso pubblico presente.

«Ci auguriamo che la bellissima consuetudine della festa finale sul nostro territorio – hanno commentato dalla Pro loco sanfredese –  possa riprendere il prossimo anno, e che tutte le difficoltà organizzative possano essere superate per regalare al roero altri magnifici canté j’euv!».

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Quelle buche in sequenza reclamano una tappata

Un lettore: Visto che nei giorni scorsi erano all’opera con l’asfaltatura a pochi metri di distanza in viale delle Rimembranze, se avessero avanzato un po’ di catrame… ci sarebbe...

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...